9.8 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 25, 2021

Casale Monferrato, “Nati per leggere”

Si è tenuto nei giorni scorsi l’incontro di coordinamento del progetto nazionale “Nati per Leggere”, ideato per promuovere la lettura nei bambini di età compresa tra 0 e 6 anni e seguito in Piemonte dalla Regione con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

All’appuntamento hanno partecipato anche l’Assessorato alla Pubblica Istruzione e la Biblioteca di Casale Monferrato che dal 2016 ha ripreso a partecipare attivamente al progetto coinvolgendo molti Comuni e biblioteche del Sistema Bibliotecario del Monferrato:

Balzola, Camagna Monferrato, Camino, Cella Monte, Coniolo, Conzano, Crescentino, Fontanetto Po, Gabiano, Giarole, Mirabello Monferrato, Mombello Monferrato, Moncalvo, Morano Po, Occimiano, Ottiglio, Ozzano Monferrato, Pontestura, Rosignano Monferrato, San Giorgio Monferrato, Sala Monferrato, Serralunga di Crea, Terruggia, Ticineto, Treville, Trino Vercellese, Valmacca, Vignale Monferrato, Villanova Monferrato.

Obiettivo principale di questa prima fase di lavoro è la diffusione capillare sul territorio delle iniziative dedicate alla lettura per i bambini in età prescolare sollecitando il coinvolgimento, oltre che delle biblioteche stesse con il loro personale e volontari, anche della struttura sanitaria: dall’ospedale con il centro neo-natale e i medici pediatrici ospedalieri fino ai medici di famiglia, l’ASL con gli ambulatori vaccinali, le librerie, scuole ed educatori.

In questi mesi sul territorio si sono organizzate molte iniziative, anche nelle biblioteche più piccole. Ad esempio sono stati allestiti spazi riservati per i piccoli lettori, sono state realizzate iniziative dedicate alle neomamme, alle donne in stato di gravidanza e sono state realizzate giornate di letture con volontari e compagnie teatrali nonché di lettura specializzate.

Martedì scorso infine, la dottoressa Gianna Patrucco, referente regionale per l’Associazione Culturale Pediatri (ACP), è stata ospite in una riunione con i pediatri del territorio per il progetto Nati per Leggere. La specialista ha raccontato la sua esperienza pluriennale sottolineando l’attenzione e l’importanza per il periodo d’età da 0 a 6 anni per lo sviluppo cognitivo, psichico fisico del bambino.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione Ornella Caprioglio, presente all’incontro, ha ribadito l’importanza del progetto, dei bambini e delle famiglie affinché possa essere condiviso e duraturo.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x