Al Teatro Sociale di Valenza la rassegna del sabato pomeriggio per la famiglia

0
415
Bari - Teatro Kismet, Storia di un uomo e della sua ombra (Mannaggia 'a Mort). 17.01.2010

Un sogno, un incubo, forse un gioco. “Storia di un uomo e della sua ombra”, prossimo spettacolo per bambini al Teatro Sociale di Valenza, in scena sabato 16 novembre (ore 16.30), è un cartone animato in bianco e nero.

Il linguaggio usato è quello del teatro fisico, delle clownerie e dei film muti. La rassegna “SabatoPomeriggioTeatro&CinemainFamiglia accoglie, così, il progetto di Principio Attivo Teatro: un film muto con due attori in carne e ossa, Giuseppe Semeraro e Dario Cadei, che si muovono sulle musiche eseguite dal vivo da Leone Marco Bartolo, diretti da Giuseppe Semeraro.

La scena si apre su un vuoto, nessun oggetto sul palcoscenico, solo la luce che lentamente cresce. Irrompe un personaggio che rappresenta una persona qualunque e che lentamente si costruisce il proprio destino e il proprio futuro intorno a una casa invisibile, disegnata sulla scena con semplici linee bianche. Una figura inattesa viene a turbare i propri piani e inizia a mutare la normale vita dello spensierato uomo.

La parabola e la dinamica tra i due personaggi ci descrive in maniera semplice e diretta i conflitti tra gli esseri umani; tra il bianco e il nero, tra il buono e il cattivo, tra un uomo e la sua ombra. Con pochissimi artifici scenici e l’originale uso della musica dal vivo si racconta una storia vecchia come il mondo che si dipana tra conflitti, equivoci e gag divertenti e poetiche allo stesso tempo.

La programmazione teatrale del “SabatoPomeriggioTeatro&CinemainFamiglia”, proposta dalla direzione artistica di Roberto Tarasco e dalla CMC di Sanremo, intende aprire le porte al pubblico più giovane, offrendo una occasione ulteriore di conoscenza, stimolo alla curiosità e divertimento.
Il ciclo di eventi del sabato pomeriggio si avvale anche della collaborazione con NOVACOOP di Valenza che consente di proporre ai bambini la merenda, una ulteriore occasione di condivisione e festa in teatro.

Print Friendly, PDF & Email