Marocchino rientra illegalmente in Italia: arrestato dalla Polfer di Alessandria”

0
222

Lo scorso fine settimana, personale della Polizia Ferroviaria di Alessandria procedeva all’arresto di un cittadino marocchino in quanto presente nel territorio nazionale nonostante un provvedimento di espulsione a suo carico.

 

Nello specifico, l’uomo veniva rintracciato e fermato dagli Agenti della Polizia Ferroviaria a bordo di un treno regionale diretto in Liguria per essere sottoposto a controllo. Oltre al riscontro del passaporto scaduto, a carico del predetto emergeva un provvedimento di espulsione dal territorio italiano verso il suo paese d’origine, emesso dal Prefetto di Genova ed eseguito coattivamente il giorno 4 dicembre 2019 presso la frontiera aerea di Milano Malpensa.

 

In ragione del provvedimento di cui sopra, al trentenne marocchino era stata a suo tempo inibita la possibilità di fare ritorno in Italia per un periodo di anni cinque. Tuttavia, tale divieto non veniva rispettato e, nonostante l’avvenuta espulsione, il soggetto faceva rientro nel territorio nazionale in violazione delle prescrizioni a suo carico.

 

Per i fatti di cui sopra, il cittadino marocchino veniva arrestato dagli operatori della Polizia Ferroviaria di Alessandria per la violazione delle disposizioni in materia di immigrazione, ai sensi dell’art. 13 co. 13 D.lgs 286/98.

 

Print Friendly, PDF & Email