Denunciato per rapina dalla Polizia di Stato nella stazione ferroviaria di Alessandria

0
257

Nei giorni scorsi la Polizia Ferroviaria di Alessandria denunciava un cittadino di nazionalità nigeriana in quanto autore dei reati di rapina e lesioni perpetrati in seguito ad una colluttazione avvenuta con un cittadino senegalese, nei pressi del piazzale antistante la stazione ferroviaria.

 

Gli Agenti in servizio venivano attirati dalla presenza di due cittadini stranieri che discutevano animatamente nell’area esterna dello scalo ferroviario. Immediatamente, dunque, gli operatori intervenivano ed identificavano i due soggetti: un cittadino senegalese residente nella provincia di Alessandria di anni 26, ed uno nigeriano di anni 21, entrambi in forte stato di agitazione.

 

Da successiva ricostruzione dei fatti emergeva che il cittadino senegalese veniva aggredito poco prima da quello nigeriano ed altri tre stranieri; i quattro lo avevano derubato della somma di euro 250 in seguito ad una colluttazione nata per motivi attinenti il pagamento dell’affitto di una stanza in città. Al momento di concludere l’accordo, però, il senegalese veniva aggredito dai malfattori, che si davano poi alla fuga in bicicletta.

 

Accompagnati negli uffici di Polizia per tutti gli accertamenti di rito, al momento dei controlli emergevano numerosi pregiudizi a carico del ventunenne nigeriano per reati contro la persona, il patrimonio e la Pubblica Amministrazione. La vittima, a causa delle percosse subite, veniva invece trasportata presso il locale nosocomio per ricevere tutte le cure necessarie, dove veniva riscontrato un trauma cranico con prognosi di 7 giorni.

 

Per i fatti di cui sopra, il cittadino nigeriano veniva pertanto denunciato per la commissione dei suddetti reati.

 

 

Print Friendly, PDF & Email