Denuncia per ricettazione a carico di tre cittadini rumeni

0
350

Alle ore 14.20 del 23 gennaio u.s. il personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria  interveniva nei pressi del  centro commerciale Penny Market sito in questa via San Giovanni Bosco, per la segnalazione di  tre soggetti stranieri con atteggiamenti sospetti a bordo di una autovettura Golf Volkswagen di colore blu. Il personale operante alla ricerca dell’auto sospetta la rintracciava pochi minuti dopo, nella zona di via Casalbagliano, sottoponendola a controllo di Polizia.

 

Nella circostanza venivano identificati gli occupanti del veicolo, tre soggetti di nazionalità Rumena T. P. C., 27 anni, residente a Cuneo , M. I. C., 26 anni e B. E., 23 anni, entrambi residenti in Francia.

Il controllo consentiva di accertare che due di loro presentavano numerosi pregiudizi di polizia  e precedenti penali per reati contro il patrimonio, pertanto, nella circostanza  gli agenti procedevano ad effettuare una perquisizione personale estesa al veicolo, a seguito della quale si rinveniva un portafogli da donna contenente la somma di 260 euro ed alcuni documenti di proprietà di una anziana signora residente nel capoluogo, di cui i tre cittadini rumeni non erano in grado di  giustificare il possesso.

 

Dai successivi accertamenti veniva appurato che la signora era stata poco prima derubata del proprio portafogli durante un prelievo di denaro al bancomat presso un  Istituto di credito ubicato in corso Acqui.

Pertanto i tre soggetti,  dopo essere sottoposti a fotosegnalamento, venivano indagati in stato di libertà in quanto ritenuti responsabili in concorso del reato di ricettazione.

 

Nei confronti di  T. P. C., residente  a  Cuneo, veniva, inoltre, notificato la misura di Prevenzione del Divieto di Ritorno nel Comune di Alessandria per la durata di  tre anni, a firma del Questore di Alessandria.

Print Friendly, PDF & Email