Condannato Berlusconi in primo grado: sette anni di carcere più interdizione perpetua dai pubblici uffici

0
484

Sette anni anni di carcere e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici: è questa la condanna in primo grado inflitta all’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nell’ambito del processo Ruby. I giudici di Milano hanno riconosciuto Berlusconi colpevole per i reati di concussione e costrizione alla prostituzione minorile.
Differenti le reazioni alla notizia della condanna: fuori dal tribunale un gruppo di manifestanti ha accolto la sentenza con applausi e grida di esultanza, mentre il legale di Berlusconi, Niccolò Ghedini, e i suoi sostenitori, sono convinti dell’esito ‘politico’ del processo.

Print Friendly, PDF & Email