19.2 C
Alessandria
mercoledì, Maggio 18, 2022

Il Marocchino: una certezza alessandrina

Il Marocchino: una certezza alessandrina

 

 

E’ il marocchino oggi il protagonista delle nostre colazioni. Al pistacchio, al cioccolato bianco, classico o alla cannella non importa la scelta che facciamo. Ad ognuno il suo!

 

Meno conosciuto in alcune regioni o chiamato erroneamente mocaccino, il marocco è la bevanda che con o senza brioche è diventata la colazione dei campioni. Il suo vero nome è Marocco e in Piemonte non ci si può sbagliare; chiedete un Marocco al bar e tale bevanda vi sarà servita a base di caffè, latte montato e crema di cioccolato in polvere.

 

Si potrebbe pensare che il marocchino sia stato inventato e si sia diffuso in Africa per il nome che gli è stato dato, in realtà è più italiano di quanto si possa pensare. Proprio in Alessandria nasce il Marocchino; viene preparato per la prima volta in una caffetteria situata davanti alla fabbrica dei cappelli Borsalino. Il nome deriva dalla produzione dei cappelli perchè la striscia color cuoio che si metteva all’interno dei copricapo viene ripresa proprio nella bevanda!

 

Accessibile a tutti, il costo del marocco è davvero basso, parliamo di 1 euro e 20 centesimi nella maggior parte delle caffetterie piemontesi ma anche nel resto d’Italia.

 

Per bere un marocchino è sempre necessario andare al bar? Assolutamente no! Ci sono anche quei giorni in cui non è possibile uscire, non si ha voglia, tempo o si è troppo stanchi. Nessun problema! Il marocchino lo potete preparare anche a casa, non sarà di certo come quello servito dal cameriere al bancone del bar ma ci si accontenta!

 

Vi basterà niente meno che del caffè, meglio se con la classica Moka, ma va bene anche con la macchinetta, del latte, che monterete a parte usando il classico mixer che avete a casa, e del cacao amaro in polvere. Il caffè va versato in una tazzina, meglio di vetro, già spolverata con del cacao amaro! Il latte andrà montato fino ad ottenere una schiumetta bianca che andrà versata nel bicchierino, aggiungendo poi un’altra spruzzatina di cacao e dello zucchero a piacere. Non resta che provarci!

 

 

Rachele e Alessandro

Team Generazione Low Cost

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x