5.2 C
Alessandria
lunedì, Novembre 29, 2021

I Due Buoi si trasferisce a Villa Guazzo Candiani

I Due Buoi si trasferisce a Villa Guazzo Candiani

Il ristorante gourmet cambia sede, da Alessandria a Olivola

Il ristorante gourmet I Due Buoi cambia sede e si trasferisce dall’attuale via Cavour ad Alessandria a Olivola (AL), in Villa Guazzo Candiani, location che appartiene al Buoi Rossi Group, dal prossimo 10 novembre.

La scelta è motivata dalla qualità del servizio ristorativo che si abbina al prestigio del luogo: Villa Guazzo Candiani è una dimora storica del XVI secolo dove vissero i Marchesi del Monferrato e in seguito i conti Candiani e Curioni Guazzi. Le sale sono affrescate e i pavimenti originali risalgono al periodo rinascimentale. Sul parco con la fontana si affaccia la cappella privata dei Conti, oggi sconsacrata e utilizzata per la celebrazione di riti civili.

A guidare la cucina lo chef friulano Marco Molaro, mentre la sala è affidata al maître e sommelier Devis Castello.

Il trasferimento nella nuova location è molto stimolante – commenta chef Molaro – ho già in mente alcune idee per l’offerta gastronomica. Sicuramente, essendo nel cuore del Monferrato, proporremo un menu dedicato al tartufo bianco durante la stagione, poi un percorso dove valorizzeremo al meglio i prodotti piemontesi e un’esperienza più completa dove gli ospiti vivranno a pieno la mia cucina e la mia filosofia. Vorrei trasmettere concretezza e far capire l’importanza delle materie prime. La qualità degli ingredienti è fondamentale ed è giusto renderli protagonisti nel piatto. Sarà così ad esempio, per l’agnello sambucano o la carne di Fassona, elementi che proporrò nel mio menu”.

Il ristorante si svilupperà nelle tre sale principali di Villa Guazzo Candiani, dove si respirerà la storia e la tradizione piemontese – prosegue Castello -.  Non mancherà un tocco di modernità data dagli arredi e dalla mise en place. I Due Buoi saranno il giusto riferimento per le ricorrenze e le famiglie come è da sempre, ma non solo. Sarà anche un posto dove trascorrere del tempo in un luogo elegante e magico. Tra le novità, proporremo una stanza dedicata dove i clienti potranno degustare caffè espressi o preparati con il metodo ad estrazione, con miscele che ho personalmente scelto e studiato, una selezione di vermouth, prodotto piemontese per eccellenza, ma anche gin e rhum scelti accuratamente. Anche la carta dei vini racconterà il territorio, ma in modo curioso e non scontato”.

Conclude il direttore generale Mauro Moro: “Abbiamo sempre ambìto a seguire un percorso di qualità e abbiamo definito le due realtà ristorative del Gruppo, con due distinte identità: il Bistrot Cavour resterà nelle pertinenze dell’hotel Alli Due Buoi Rossi ad Alessandria, con una cucina tipica piemontese e materie prime selezionate dal mondo agricolo piemontese, mentre in Villa Guazzo Candiani trasferiamo la proposta gourmet de I Due Buoi, caratterizzata da ricerca e innovazione dei prodotti e della loro trasformazione. Una location di charme merita una proposta di livello!”.

Lo staff del ristorante, come ormai da alcuni anni, si occuperà poi anche di eventi, cerimonie e matrimoni. L’offerta gastronomica sarà ancora più elegante e raffinata con, a richiesta, l’inserimento di proposte gourmet all’interno del menu scelto per il ricevimento.

Appena arriverà la bella stagione, sulla terrazza panoramica, sarà possibile prenotare un pranzo o una cena per un’occasione davvero speciale. Un angolo di paradiso, interamente dedicato, con vista sulle colline del Monferrato. Su prenotazione invece, sarà sempre possibile visitare l’Infernot, uno dei più grandi presenti in Piemonte e tra quelli di spicco del circuito ufficiale riconosciuto dall’UNESCO.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x