25.2 C
Alessandria
mercoledì, Luglio 28, 2021

A come albicocca

A come albicocca

L’albicocco è una pianta originaria della Cina appartenente alla famiglia delle Rosaceae, nasconde al suo interno un seme, detto armellina e contraddistinto da un sapore amaro dovuto alla presenza di una sostanza, l’amygdalin, che in dosi elevate è tossica poiché contiene cianuro, ma che in piccole quantità viene invece utilizzata per la preparazione di amaretti e liquori.

Dall’Oriente l’albicocca si diffuse in Persia e in Armenia fino a giungere sul Mediterraneo portata da Alessandro Magno col nome di armeniacum, che vuol dire “mela armena”.

L’albicocca è un frutto altamente digeribile se consumato maturo e fonte preziosa di sali minerali (potassio, magnesio, ferro, rame) cosa che la rende un reintegratore naturale contro gli affaticamenti e lo stress, di vitamine del gruppo B e C, ma soprattutto di beta-carotene, un potente antiossidante essenziale per la vista e la rigenerazione dei tessuti

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x