14.8 C
Alessandria
sabato, Ottobre 23, 2021

Tolleranza zero per chi sporca

 

Continuano senza sosta i controlli degli agenti in borghese della Polizia Locale allo scopo di individuare i padroni che non si curano di ripulire i marciapiedi e le strade dalle deiezioni dei loro amici a quattro zampe.

Già solo la scorsa settimana due persone hanno subito delle pesanti sanzioni amministrative, le quali possono oscillare dai 75 ai 225 euro e possono colpire anche chi è trovato senza gli strumenti necessari per asportare gli escrementi.

Il Comune di Casale Monferrato ribadisce quindi la tolleranza zero nei confronti di chi non si preoccupano di rispettare il prossimo, insudiciando il suolo pubblico e obbligando gli altri passanti a un continuo slalom: «Oltre che una mancanza di igiene e decoro – ha commentato l’assessore all’Ambiente Vito De Luca –, si tratta di un grande disagio per i cittadini, soprattutto per i portatori di handicap, come le persone afflitte da cecità o in sedia a rotelle. Purtroppo queste situazioni fanno aumentare il malumore dell’opinione pubblica nei confronti dei cani, i quali però sono privi di colpa, poiché essa è da imputare unicamente alla maleducazione dei loro padroni».

«Fortunatamente – ha concluso l’assessore De Luca – è una minoranza quella che permette ai propri cani di trasformare i marciapiedi e le strade in vere e proprie lettiere, ma si è giunti a un punto in cui la fermezza è d’obbligo. Per questo continueremo i controlli con determinazione: noi siamo convinti che una città pulita possa essere un importante biglietto da visita per i turisti e per tutti coloro che quotidianamente vengono a Casale Monferrato per lavoro o per studio. Con la collaborazione di tutti si può raggiungere questo obiettivo».

 

 

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"

2 COMMENTI

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ricardo
Ricardo
8 anni fa

Mi viene un dubbio, se il mio cane fa i suoi bisogni nella terra devo raccoglierli lo stesso?

Francato Massimiliano
Francato Massimiliano
8 anni fa

Le regole però andrebbero fatte rispettare su tutto il territorio cittadino e non solo in centro .
Nel resto della città è un campo minato , per non parlare delle aree verdi come l’area Buzzi ..

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

2
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x