4.7 C
Alessandria
martedì, Gennaio 25, 2022

Successo delle vaccinazioni in farmacia

Successo delle vaccinazioni in farmacia

Successo per le vaccinazioni nelle farmacie, a confermarlo è il dott. Roberto Mutti della farmacia Sacchi al Cristo.

“Abbiamo dosi limitate ma la richiesta è aumentata – dice il dott. Sacchi – soprattutto dopo l’obbligo del green pass e la chiusura di alcuni hub, molta gente viene a chiedere di vaccinarsi per non limitarsi negli spostamenti”.

Come siete organizzati nelle farmacie?

“Abbiamo dovute fare un corso e ad oggi nella provincia di Alessandria 60 farmacie su 200 hanno aderito al programma; ci sono delle regole ben precise: i vaccini vanno fatti in un ambiente separato dalla zona di vendita, le dosi ci vengono consegnate giornalmente già scongelate e una volta aperto un flacone abbiamo 6 ore di tempo per utilizzarlo; abbiamo fatto anche il corso di primo soccorso e siamo forniti di adrenalina in caso di shock anafilattico. Ad oggi nella mia farmacia abbiamo vaccinato 500 persone”

Qual è il paziente-tipo?

“Sono molti i giovani che vengono a richiedere il vaccino tra i 20 e i 25 anni e poi la fascia dei 40enni, quasi nessuno più anziano e ci auguriamo che l’abbiano già fatto. L’80, 90% è ben determinato e soltanto alcuni vogliono essere rassicurati sui possibili effetti collaterali”.

Il coinvolgimento delle farmacie è stato rilevante, come è cambiato il ruolo del farmacista?

“Una volta il farmacista era la figura di riferimento soprattutto nei piccoli centri, poi c’è stato un periodo che il sistema l’ha ridotto a passacarte della burocrazia, per fortuna da una decina di anni è un erogatore di servizi con un ruolo sanitario. In farmacia forniamo analisi, diagnostica, nella nostra provincia abbiamo una piattaforma in grado di prenotare visite come il CUP ma a livello privato, saremmo pronti anche per il ritiro dei referti ma manca l’ok dell’Asl. Fondamentale e indissolubile è il legame del farmacista con la farmacia, non è pensabile un altro luogo per questa professione”.

Consiglierebbe ai giovani di intraprendere questa professione?

“Sicuramente è una professione che garantisce il futuro, meno del 2% dei laureati è disoccupato e c’è una grande richiesta di professionisti del settore. Io dopo 40 anni sono contento del mio lavoro”.

Se ci sarà la terza dose le farmacie continueranno a fornire il servizio delle vaccinazioni?

“Penso proprio di sì e vi annuncio che da quest’anno faremo anche il vaccino antinfluenzale”.

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x