Rientrati i Vigili del Fuoco alessandrini dalle zone terremotate

0
688

Ha fatto rientro  il primo contingente di vigili del fuoco del Comando Provinciale di Alessandria inviato nelle zone terremotate dell’Italia centrale. Il personale ha operato presso il Centro Operativo Avanzato di Arquata del Tronto effettuando interventi di recupero di vittime dei crolli e successivamente assistenza alla popolazione per il recupero dei beni. Lo scenario operativo è stato caratterizzato da numerosi crolli sia nel centro di Arquata che nella frazione Pescara del Tronto, ove si è registrato il maggior numero di vittime. Oltre alla sezione operativa (9 unità) ha operato sul posto anche il personale TAS (topografica applicata al soccorso) che ha condotto attività di mappatura e caratterizzazione del territorio, con l’uso di strumenti tecnologici messi a punto proprio dagli uomini del Comando di Alessandria. L’attività sul campo sta proseguendo incessante e il personale inviato in sostituzione opererà h24 per i prossimi 2/3 giorni. La fase 2 prevede all’attivazione del  Nucleo Interventi Speciali per la realizzazione di opere provvisionali a salvaguardia di fabbricati strategici o monumentali. È questo un altro settore nel quale il Comando di Alessandria si distingue per professionalità e preparazione dei propri operatori, già dimostrata nei precedenti eventi sismici e nelle recenti attività internazionali.

Print Friendly, PDF & Email