Proroga di 60 giorni per l’ampliamento della Solvay

0
158

Proroga di 60 giorni per l’ampliamento della Solvay, è quanto emerso dopo la Conferenza dei Servizi. Solvay ha concordato una proroga di 60 giorni dei termini per esaminare le richieste delle Autorità e fornire la documentazione supplementare richiesta.

Solvay conferma la propria fiducia nei confronti degli Enti e confida che i prossimi giorni di riflessione e le integrazioni richieste consentano di valutare in modo adeguato e neutrale le garanzie tecniche sulla sostenibilità ambientale e sanitaria del suo progetto.

“L’impegno per la protezione dell’ambiente e della salute – nel rispetto del territorio, della popolazione e dei suoi dipendenti – è una priorità per Solvay” hanno dichiarato.

Secondo l’azienda la richiesta di Autorizzazione Integrata Ambientale per l’estensione della produzione e dell’utilizzo di C6O4, oltre a soddisfare i criteri di sicurezza e migliorare la situazione ambientale complessiva, è necessaria per la continuità industriale del sito.

Print Friendly, PDF & Email