Licenziamento collettivo all’Aristor, Uiltucs chiede un incontro immediato

0
796

Dopo aver appreso l’apertura della procedura di mobilità (Aristor- Alessandria Servizi ha dichiarato la chiusura definitiva dell’attività dal 1 agosto) per gli 82 lavoratori e lavoratrici di Aristor-Alessandria Servizi, come UILTUCS abbiamo proceduto ad un’immediata richiesta d’incontro con l’obiettivo principale di tutelare al massimo i dipendenti. Ricordiamo che il servizio è oggetto di una gara d’appalto avviata dal Comune di Alessandria già lo scorso aprile.

Maura Settimo, Segretario UILTUCS Alessandria: “Quello che ci preme è il mantenimento di tutti i posti di lavoro con la giusta applicazione delle norme contrattuali di legge. I tagli economici sono questioni di bilancio del Comune di Alessandria che non possono e non devono ricadere né sui posti di lavoro. Ricordiamo l’importanza del servizio mense scolastiche non solo per gli stessi operatori ma anche i bambini e le famiglie che beneficiano di questo servizio fondamentale.”

Lunedì 9 luglio alle 10.30, in Comune ad Alessandria, verrà resa nota la graduatoria, seppur provvisoria, delle offerte economiche pervenute. Nel pomeriggio dello stesso giorno è previsto un incontro sindacale unitario con l’azienda Aristor- Alessandria Servizi sulle modalità della procedura di licenziamento collettivo.

Print Friendly, PDF & Email