17.5 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 22, 2021

L’attività della Polizia Stradale

Il significativo incremento dei flussi di traffico nel trascorso periodo di festività pasquale ha visto la Polizia Stradale di Alessandria particolarmente impegnata per garantire le condizioni di sicurezza e fluidità della circolazione sulle principali vie di comunicazione del territorio alessandrino.

Notevole l’incremento del numero delle pattuglie nelle giornate più “a rischio”, soprattutto lungo gli itinerari di interesse turistico ed in ambito autostradale: 130 pattuglie , 270 agenti impiegati in controlli rivolti specificamente alle aree di servizio e di parcheggio, ove i veicoli utilizzati dai viaggiatori costituiscono spesso facile bersaglio della microcriminalità. Sono 970 i veicoli controllati in totale, tra veicoli italiani (886), di provenienza UE (64) ed extraUE (20). Sul versante contravvenzionale sono state 240 le infrazioni contestate dal venerdì al lunedì, tra cui anche la guida in stato di ebbrezza, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, e ben 29 contestazioni per utilizzo del cellulare durante la guida. In ultima analisi sono state 22 le patenti di guida e 8 le carte di circolazione ritirate, per un totale di 425 punti patente decurtati.

Fortunatamente non si sono registrati incidenti con esito mortale, tema caldo per la recentissima entrata in vigore della nuova normativa concernente l’omicidio stradale.

E’ da segnalare, poi, l’intensificazione dei controlli nei luoghi di ritrovo giovanile nelle ore notturne del fine settimana. Numerose sono state le patenti ritirate a seguito di controllo etilometrico durante il servizio che si è tenuto nella notte tra domenica e lunedì, in sinergia con la Questura di Alessandria, nei pressi della nota discoteca del capoluogo “ QBA”, teatro di un raduno di amanti della musica “Techno” per la presenza del conosciuto dj “Tatanka”.

Infine, tra il traffico e le code di vacanzieri, non è mancato anche un intervento a favore di un “quattro zampe. Un cerbiatto ferito che girovagava sull’A26 all’altezza di Rocca Grimalda, rischiava di essere investito dalle auto in transito, ma è stato soccorso in tempo dagli agenti della Polizia Stradale e poi consegnato alle Guardie Faunistiche della Provincia di Alessandria che hanno prestato le prime cure al cucciolo.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -