3.7 C
Alessandria
mercoledì, Dicembre 8, 2021

La Settimana della Ricerca: dal 20 al 29 novembre

La Settimana della Ricerca: dal 20 al 29 novembre

Le grandi scoperte esistono grazie alla ricerca, ma anche i piccoli passi sono spesso risultati importanti nel percorso verso il miglioramento della qualità di vita per i pazienti e lo sviluppo di nuove cure.

La Settimana della Ricerca, che si terrà dal 20 al 29 novembre, è un evento finalizzato a coinvolgere il territorio con un percorso divulgativo che si articola in varie iniziative diffuse per rafforzare la consapevolezza che all’interno dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, attraverso il Dipartimento Attività Integrate Ricerca e Innovazione diretto da Antonio Maconi, viene svolta attività di ricerca da numerosi professionisti riconosciuti dalla comunità scientifica.

L’Azienda Ospedaliera, insieme all’ASL AL, è infatti impegnata in un importante percorso verso il riconoscimento a Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) per Patologie Ambientali e Mesotelioma, anche a seguito dei dati epidemiologici del territorio e della elevatissima incidenza di tumori collegati a patologie ambientali (tra cui spicca il mesotelioma con una incidenza di 90 casi per 100.000 abitanti contro la media italiana che è inferiore a 6/100.000 anno). Si tratta inoltre di un tema di grande attualità e che, a partire dal territorio locale, interessa i sistemi sanitari di tutto il mondo, alla luce delle evidenze scientifiche rilevate dall’OMS che indicano che circa il 24% di tutte le malattie a livello globale è dovuto all’esposizione a fattori ambientali.

Questo importantissimo percorso, riconosciuto da due delibere regionali (del 2019 e del 2021) mirate a sostenere la candidatura nei rapporti con il Ministero della Salute, è finalizzato a restituire alla comunità locale servizi sanitari di eccellenza: per questo risulta fondamentale che il territorio abbia la consapevolezza che in ospedale viene svolta attività di ricerca, nelle varie fasi e settori, ovvero ricerca traslazionale, epidemiologica, infermieristica, manageriale.

Una sinergia che parte dalle istituzioni, tutte unite nel promuovere l’iniziativa della Settimana della Ricerca, ma soprattutto nel supportare il percorso di riconoscimento dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria e dell’ASL AL a IRCCS. Primo tra tutti il Comune di Alessandria, impegnato in questo caso nell’ospitare all’interno dei locali della Biblioteca Civica la mostra “Ricerca per immagini” ma che in diverse altre occasioni ha già dimostrato di sostenere la causa anche come orgoglio locale, L’Università del Piemonte Orientale; poi numerose istituzioni che hanno aderito all’iniziativa con il patrocinio e la collaborazione: la Prefettura, la Provincia, la Camera di Commercio di Alessandria e di Asti, la Cassa di Risparmio di Alessandria, l’Istituto Tecnico Industriale Statale “A. Volta”, l’Alexandria International School e l’ISRAL.

Gli appuntamenti

  • 20/11 ore 21.00 al Teatro Alessandrino – Concerto “Sulle note della Ricerca 3”: per raccogliere fondi a sostegno della ricerca sui tumori rari e melanoma da devolvere a Solidal per la Ricerca e Lilt – sezione di Alessandria
  • 21/11 ore 16.00 e ore 17.00 alla Sala del “Broletto” di Palatium Vetus (Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria) – Biobanca: una risorsa di qualità per una ricerca di qualità: per spiegare alla popolazione le attività del Centro Raccolta Materiali Biologici dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria al servizio della ricerca, ad esempio sul mesotelioma e sul tumore al seno, e dei ricercatori di tutta Europa
  • 23/11 ore 17.00 alla Biblioteca Civica “Francesca Calvo” – Mostra “Ricerca per immagini” (visitabile fino al 17 dicembre): unisce due diversi progetti attivati dall’Ospedale di Alessandria, ovvero “Le parole della ricerca” e la collaborazione che il Centro Documentazione aziendale ha con Wikimedia Italia. Il titolo della mostra ha infatti un duplice significato: da una parte l’intento è quello di mostrare ai cittadini come i temi legati alle ricerche condotte all’interno dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria possano essere raccontati attraverso alcune immagini, siano esse reali e scientifiche come quelle scattate al microscopio, oppure stilizzate ed evocative come quelle illustrate, dall’altra invece “ricercare per immagini” allude alla possibilità di reperire sui motori di ricerca termini scientifici, strumenti specialistici e nomi di patologie anche nella sezione dedicata alle immagini
  • 24/11 ore 9.40 nell’Aula Magna dell’Istituto “A. Volta” – Tecnologia, assistenza e ricerca: il quotidiano di un chirurgo pediatrico: il Direttore di Chirurgia Pediatrica AO AL, Alessio Pini Prato, racconterà agli studenti le attività quotidiane di una struttura al servizio dei bambini, grazie alla presenza di professionisti in tutti i settori di attività, di personale infermieristico di primissimo livello e di una struttura all’avanguardia dove i pazienti e le famiglie si sentono a casa
  • 24/11 ore 16 alla Galleria Guasco dell’ISRAL – studenti del Corso di Laurea in Medicina in visita alla mostra “Dai Medici condotti al Servizio Sanitario Nazionale” (visitabile fino all’11 dicembre): racconta la storia del SSN, un cammino di trasformazione che ha portato le antiche condotte mediche agli attuali servizi e presidi che garantiscono il diritto alla salute universale; promuove inoltre la conservazione e la conoscenza di un patrimonio di strumenti, oggetti, documenti pressoché sconosciuto e spesso recuperato fortunosamente al degrado e all’oblio
  • 25/11 ore 14.30 nel Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria – Presentazione Rapporto OASI: dopo la presentazione nazionale che si terrà il 18 novembre alla SDA Bocconi, l’evento annuale legato Rapporto OASI (Osservatorio sulle Aziende e sul Sistema sanitario Italiano) farà tappa ad Alessandria con gli interventi di numerosi esperti del Centro di ricerche sulla gestione dell’assistenza sanitaria e sociale – Bocconi. Nel 2021 il Rapporto ha dedicato particolare attenzione alle sfide che attendono il SSN, tra la pandemia Covid-19 e l’implementazione dell’ambizioso programma di investimenti Next Generation EU
  • 25/11 ore 11 nel Teatro dell’Alexandria International School – Ricerca e didattica: binomio al servizio del paziente: il nuovo primario della struttura a direzione universitaria di Medicina Interna, Luigi Castello, racconterà agli studenti il valore della sinergia tra ricerca e didattica
  • 26/11 ore 9.00 – XV Giornata Scientifica dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria (online): dedicata a “Ambiente e salute: focus sulla ricerca sanitaria”, la Giornata Scientifica vedrà alternarsi diversi relatori di fama nazionale ed esponenti degli enti partner dell’Ospedale di Alessandria nell’ambito della ricerca per parlare di patologie ambientali, malattie gastrointestinali pediatriche, ricerca infermieristica, didattica, ricerca manageriali, laboratori di ricerca e collaborazione con UPO; verranno inoltre presentati i nuovi dati della Rendicontazione Scientifica 2020
  • 29/11 ore 9.00 alla Sala del “Broletto” di Palatium Vetus (Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria) – L’Università del Piemonte Orientale in relazione con la città di Alessandria: le ricadute e le potenzialità future per il territorio

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x