#fermiamoloinsieme: il sostegno del Comune di Quattordio

0
173

Importante contributo dal Comune di Quattordio che, coinvolgendo l’intera cittadinanza, ha donato 10 mila euro a favore degli ospedali del territorio.

 

Quattordio ha infatti risposto con grande entusiasmo all’invito che il Presidente della Provincia di Alessandria Gianfranco Baldi aveva rivolto a marzo ai Comuni al fine di contribuire attivamente alla campagna #fermiamoloinsieme promossa dalle Fondazioni Solidal e Cassa di Risparmio di Alessandria. Il Comune ha così devoluto i primi 2.500 euro dal proprio bilancio, ma ha scelto di non fermarsi: il Sindaco Alessandro Venezia, convinto della generosità dei propri cittadini, ha aperto una nuova raccolta fondi specifica “per permettere a chi volesse contribuire alla stessa causa, di farlo identificandosi all’interno della nostra generosa comunità” come si legge sulla piattaforma.

 

Hanno davvero dimostrato di avere un cuore enorme – ricordano Luciano Mariano, Presidente Fondazione CRAL, e Antonio Maconi, Presidente Fondazione Solidal – in questa difficile situazione che ha colpito così duramente l’intera Provincia ma anche nello specifico il loro paese. Si tratta di una risposta collettiva che ci ha molto colpiti per la sua forza e per lo spirito di collaborazione. Vogliamo quindi ringraziare con affetto il Sindaco e il Consiglio comunale per aver lanciato l’iniziativa e tutti i cittadini che con grande generosità sono diventati parte attiva del nostro popolo solidale.”.

 

Nonostante l’avvio della fase due, occorre però tenere l’attenzione molto alta perché in Piemonte e nel territorio alessandrino si registrano ancora criticità. Per questo le due Fondazioni stanno avviando una nuova campagna al fine di acquistare un terzo ecografo a sostegno della ricerca in ospedale, oltre a proseguire il proprio impegno a favore delle strutture sanitarie per comprare macchinari utili alla cura dei pazienti e dispositivi di protezione individuale per gli operatori, certe di poter continuare a contare sul supporto di numerosi donatori tra cui lo stesso Comune di Quattordio che mantiene aperta la sua raccolta fondi.

 

Le donazioni che ci sono arrivate tramite Solidal – spiega Luigi Vercellino, Direttore Amministrativo dell’ASL AL – sono state apprezzate e utili: in un primo momento abbiamo destinato questi fondi prioritariamente all’acquisto di dispositivi di protezione individuale per implementare la nostra dotazione e mettere i nostri professionisti nelle condizioni di operare in sicurezza. E poiché le donazioni sono frutto della comunità, riteniamo che alla comunità dovranno tornare: per questo è allo studio un progetto finalizzato ad aumentare la nostra capacità di prevenzione e diagnosi tramite l’utilizzo di tecnologie innovative”.

 

La Fondazione Solidal ha supportato in questa emergenza Covid la nostra Azienda, i nostri professionisti e i pazienti che abbiamo curato – aggiunge Giacomo Centini, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria – le generose donazioni ricevute ci hanno consentito di acquisire fondi per i dispostivi di protezione e proteggere i nostri operatori, nonché alcune importanti apparecchiature utili per la cura dei pazienti. Grazie, perché attraverso Solidal abbiamo sentito davvero vicino il contributo della intera collettività”.

 

La campagna dunque continua, perché il materiale va costantemente utilizzato e occorre anche fare ricerca sul Covid per sconfiggerlo. Ciascun donatore può aiutare il proprio ospedale attraverso un bonifico intestato a

PRO ASL-AO AL UNITI CONTRO COVID-19

IBAN IT52 S 05034 10408 000000005537

oppure sul sito della Fondazione SolidAl attraverso il circuito PayPal.

Print Friendly, PDF & Email