Gian Paolo Coscia è il nuovo presidente di Unioncamere Piemonte

0
314
E’ stato eletto all’unanimità, l’alessandrino Gian Paolo Coscia. Per il prossimo triennio sarà il presidente di Unioncamere Piemonte, con l’impegnativo compito di rilanciare l’economia regionale. “So il compito che mi aspetta – ha dichiarato all’Ansa il neo presidente – e non sarà facile. Il quarto trimestre ’19 si è chiuso con una contrazione dello 0,4% della produzione industriale regionale e nei primi 3 mesi dell’anno abbiamo perso oltre 3.500 aziende: il ‘Coronavirus’ sta già provocando i primi danni al nostro sistema economico. Il mio impegno sarà subito rivolto a questa emergenza”.
A lui sono arrivati i complimenti di tutti, in modo particolare quelli dei dirigenti, degli
associati e del personale di Confagricoltura Alessandria, associazione da cui proviene e di cui è socio. L’attuale presidente di Confagricoltura Alessandria, Luca Brondelli di Brondello, ha così commentato l’evento: “Questa elezione premia le grandi qualità professionali e organizzative di Gian Paolo Coscia, vivace imprenditore agricolo, già componente del Direttivo Confederale e già presidente di Alessandria e Piemonte”.

Da sottolineare che Coscia, titolare dell’azienda agricola “Cascina Opera di Valenza” (agro  di Alessandria e Montecastello) è Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”, presidente della CCIAA di Alessandria e Asti e presidente della Centrale del Latte di Alessandria e Asti, mentre in passato fu presidente di Confagricoltura Alessandria (’04-’13) e di Confagricoltura Piemonte (’11-’17).

Print Friendly, PDF & Email