9.6 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 18, 2021

Coldiretti: “La sicurezza sul lavoro in agricoltura: formazione, informazione e strategie”

Mercoledì 7 dicembre, alla Sala Convegni “Hotel Candiani” di Casale Monferrato, focus sulle regole attuative che in agricoltura non sono di facile applicazione: relatore il dott. Romano Magrini della Confederazione Nazionale Coldiretti.

La sicurezza sul lavoro in agricoltura è un tema di grande attualità.

Per informare sulle normative e sulle novità entrate in vigore, per divulgare la cultura della prevenzione dei rischi e gli adempimenti in caso di infortunio e la formazione necessaria per imprenditori e lavoratori, Coldiretti Alessandria ha organizzato un incontro dal titolo “La sicurezza sul lavoro in agricoltura” che si terrà mercoledì 7 dicembre a partire dalle ore 9.15 nella Sala Convegni dell’Hotel Candiani a Casale Monferrato.

Un incontro rivolto a tutto il mondo dell’agricoltura e a tutte le tipologie di azienda poiché parlare di sicurezza per il settore primario è fondamentale, nonostante oggi si registri un cambiamento culturale ed una maggiore attenzione verso la prevenzione.

La Coldiretti sostiene questa importante presa di coscienza attraverso questo tipo di iniziative con l’obiettivo di accompagnare le imprese in un percorso di ammodernamento e messa in sicurezza attraverso all’Inipa, l’Istituto per la formazione in agricoltura, poi, grazie al CadirLab tutto questo diventa concretezza sul territorio.

Occorre, infatti, ridisegnare nuovi comportamenti da parte di tutti, imprese e controllori, verso una semplificazione che permetta alle imprese di mettersi in regola con le norme vigenti e di rendere efficaci le misure sulla sicurezza.

“Il nostro obiettivo è di promuovere un’agricoltura al servizio della sicurezza della salute, dell’ambiente e dell’alimentazione, che vuole conciliare gli interessi delle imprese, degli occupati e dei consumatori. – ha affermato il presidente Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino – In agricoltura è fondamentale la corretta adozione delle disposizioni in tema di sicurezza, non solo perché ciò corrisponde ad un preciso obbligo di legge, ma soprattutto per garantire una reale salvaguardia della salute degli operatori ed anche la sicurezza alimentare dei beni prodotti della nostra invidiata filiera agricola, tutta italiana. Questo perché un’agricoltura che tende a coniugare gli interessi delle imprese agricole con quelli collettivi della società e dei consumatori, attraverso la valorizzazione della distintività e della qualità dei prodotti non può che costruirsi su imprese agricole in cui le persone possano lavorare in condizioni di sicurezza”.

“La giornata di mercoledì darà la possibilità di entrare nel merito delle regole attuative che nel campo agricolo non sono di facile applicazione. – ha aggiunto il direttore Coldiretti Alessandria Leandro Grazioli – Se vogliamo che l’agricoltura rappresenti una grande opportunità dobbiamo prediligere la sicurezza nei campi, distinguendo la sicurezza vera da quella burocratica. Questo vuol dire essere Forza Amica del Paese ed è questo che faremo grazie ai relatori che ci illustreranno le ultime novità del settore e al Cadir Lab”.

All’incontro parteciperà il dott. Romano Magrini, Capo Area Gestione del Personale, Lavoro e Relazioni Sindacali della Confederazione Nazionale Coldiretti, molto attesa la sua relazione su “La sicurezza in agricoltura. Formazione, informazione, consulenza e prevenzione: strategie connesse per la sicurezza dei lavoratori e delle imprese”.

Articolo precedenteI film del weekend
Articolo successivo“Le voci della differenza”
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x