6.7 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 28, 2021

A scuola di cucina con Coldiretti: seconda lezione con l’ “agricultura familiare” di Elihu

Coldiretti Alessandria con l’Accademia della Forchetta e Slow Food Tortona ha partecipato alla seconda lezione del corso di cucina, con I piatti realizzati con i prodotti forniti dai produttori dell’Agrimercato di Tortona:

 

Appuntamento domani con la seconda lezione del corso di cucina organizzato dalla Condotta Slow Food a cui partecipa anche Coldiretti Alessandria.

Assieme a Paolo Bellingeri, medico chirurgo, specializzato in Nutrizione e Dietetica applicata in ambito oncologico, saranno preparate ricette con prodotti di stagione e di qualità forniti dai produttori dell’Agrimercato di Tortona.

Ogni settimana, ospite un imprenditore agricolo Coldiretti: domani sera sarà la volta dell’azienda agricola “Elilu” di Castelnuovo Scrivia che fornirà cipolle, carote, cavolo verza e passata di pomodoro.

L’azienda agricola “Elilu – Agricultura familiare” è il luogo nato dall’incontro di Elisa e Luca, che hanno voluto abbinare l’ambiente familiare e autentico delle cascine dell’Antico Piemonte di inizio Novecento alla gioia del circo ed alle opportunità offerte dalla multifunzionalità agricola con un pizzico di estro e modernità.

“Il nostro impegno è volto alla creazione di una dimensione autentica, essenziale e ricca della vita che passa attraverso la cura di ogni dettaglio e una pianificazione strutturata in cui innovazione significa attualizzazione della tradizione, ovvero recupero degli elementi della cultura contadina tuttora validi e significativi rivisti alla luce delle necessità e dei sogni di oggi. – affermano Elisa e Luca di “Elilu” – Il 2014, è stato l’anno mondiale delle family farm: il 70% del cibo è prodotto da micro-aziende la cui sussistenza si basa sull’attività agricola familiare; nonostante questo, la povertà e l’impossibilità di accedere agli alimenti stanno crescendo sempre più e la maggior parte delle persone oggi è incapace di produrre alcun tipo di alimento direttamente, come era consuetudine fino a pochi decenni fa”.

Il corso ha l’obiettivo di fare cose buone e sane, di promuovere una cultura intelligente e preventiva, ma anche di qualità e gusto.

Il cibo dunque come alleato. I principi di una alimentazione corretta e di una cucina sana e naturale per prevenire l’insorgere di malattie croniche e aumentare una aspettativa di vita, non solo lunga ma migliore. Il cibo come fonte di nutrimento non solo necessario ma anche protettivo e preventivo, per combattere le infiammazioni che causano malattie del nostro secolo, anche gravi, come i tumori.

La lezione si è svolgerà all’Istituto Santachiara di Tortona con inizio alle 17.30.

“Non la classica scuola di cucina, ma un vero corso di alimentazione in ambito di prevenzione oncologica dove si utilizzano solo prodotti del nostro Territorio. – ha aggiunto il direttore Coldiretti Alessandria Simone Moroni – Iniziative come questa messa in campo dalla condotta di Slow Food di Tortona, rappresentano un grande obiettivo raggiunto e, al tempo stesso, un nuovo punto di partenza”.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x