17.8 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 18, 2021

Casale. Seimila km per Chernobyl

Percorrere 6 mila chilometri in moto per far visita ai villaggi bielorussi colpiti dal terribileincidente nuclare alla centrale di Chernobyl. L’idea è nata alcuni anni fa a Gabriele Merlo eMassimo Palenzona dell’associazione “Noi… insieme per Chernobyl” e il prossimo 25 maggiopartiranno nuovamente per questa entusiasmante avventura insieme a Piero Coppo e TommasoStaglianò.

L’iniziativa UmaniTour; che avrà il patrocinio dell’Assessorato all’Associazionismo; èstata presentata ieri pomeriggio; 15 maggio; nel cortile di Palazzo San Giorgio; sede del Comunedi Casale Monferrato.

«Dal 1996 ad oggi – ha spiegato il presidente dell’associazione; Massimo Palenzonaoltre 500 bambini sono stati ospitati da famiglie casalesi. Un risultato che è stato possibilesoprattutto perché la nostra associazione di solidarietà è cementata da un forte rapporto
di amicizia tra i soci. Amicizia che ci ha portato due anni fa a decidere di andare in motodirettamente in Bielorussia nei villaggi da dove provengono i nostri ragazzi».

Un’impresa di circa 6 mila chilometri che prenderà il via all’alba di venerdì 25 maggio e;dopo le tappe in Austria e il Polonia; si concluderà con il ritorno a Casale Monferrato il 4 giugno.
Sarà anche possibile seguire l’intero viaggio sintonizzandosi su RadioGold; che tutti i giorni alleore 18;00 si collegherà in diretta con i quattro centauri.

«I complimenti mi sembrano doverosi – ha sottolineato l’assessore Federico Riboldi; sia per l’iniziativa; che unisce l’impresa del viaggio in moto con la solidarietà; sia per lavalorizzazione di Casale Monferrato e il suo territorio a livello internazionale».

Proprio per questo motivo; l’assessore Riboldi ha consegnato al presidente Palenzonaalcuni gagliardetti con lo stemma di Casale Monferrato da donare alle autorità bielorusse cheincontreranno i quattro motociclisti.

«Mentre saremo in Bielorussia – ha cottolineato Massimo Palenzona – visiteremo nonsolo le case dei bambini e dei ragazzi che negli anni sono stati ospitati dalle nostre famiglie; maanche l’orfanotrofio dove la nostra associazione ha attivato alcuni progetti e le scuole».

«Auguro un buon viaggio ai quattro rappresentanti di “Noi… insieme per Chernobyl”;un’associazione molto attiva in città che; anno dopo anno; sta diventando un importante punto diriferimento per Casale Monferrato»; ha voluto concludere l’assessore Federico Riboldi.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x