15.1 C
Alessandria
sabato, Ottobre 23, 2021

Acqui, in stazione nuovo sistema di informazioni

Attivo, dal fine settimana, il nuovo sistema di informazione al pubblico della stazione di Acqui Terme.

Diciannove teleindicatori e monitor forniscono informazioni ai viaggiatori e costituiscono l’architettura del moderno sistema a tecnologia informatica con il quale Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha sostituito l’obsoleto sistema con monitors a tubo catodico.

L’impianto è costituito da un tabellone a led con informazioni sui treni in partenza,  installato sul marciapede di collegamento con il parcheggio Movicentro, per agevolare l’interscambio ferro/gomma; sette teleindicatori posizionati sui marciapiedi dei binari; un totem “Arrivi e Partenze” installato nell’atrio biglietterie; due monitor (42 pollici) “Arrivi e Partenze” posizionati in sala d’attesa; e sette teleindicatori con un monitor riepilogativo a 32 pollici nel sottopassaggio.

Rinnovato anche l’impianto di diffusione sonora. Grazie alla tecnologia computerizzata, i messaggi audio automatici diventano più tempestivi e multilingue. L’apparato dialoga direttamente con i sistemi di gestione e controllo della circolazione dei treni. Gli operatori di stazione, quando necessario e in coordinamento con la “torre di controllo” della circolazione ferroviaria di Torino, interverranno per integrare o modificare gli annunci.

I vantaggi dell’impianto di informazione al pubblico non si limitano ad una maggiore capillarità. La flessibilità informatica consente anche di personalizzare i messaggi trasmessi dalle diverse periferiche video. Questo permette in particolare di diffondere, ai viaggiatori in attesa,  informazioni dedicate per singola linea ferroviaria in relazione a modifiche di circolazione. L’investimento complessivo è di 240mila euro.

La scelta di potenziare l’informazione visiva, rispetto a quella uditiva, è il risultato dell’indagine effettuata nelle stazioni per verificare quali canali d’informazione preferiscono i viaggiatori. I risultati del sondaggio hanno evidenziato che oltre il 70% dei passeggeri predilige i messaggi forniti da monitor, teleindicatori, tabelloni, quadri orario. Solo il 2,7 degli intervistati si è espresso favorevolmente sulla diffusione con altoparlante. Gli annunci sonori, che non sono percepiti come “essenziali” in condizioni di normalità, diventano fondamentali per le variazioni dei normali programmi di circolazione.

 

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x