15.7 C
Alessandria
giovedì, Settembre 23, 2021

Lunedì 23 agosto: la frase del giorno,
i santi del giorno, i nati famosi, cosa accadde oggi

Frase del giorno

Iniziai a ballare perché era l’unico modo per abbracciare una donna. A quel tempo ballare equivaleva al corteggiamento. (Gene Kelly)

Santi del giorno

Santa Rosa da Lima (Vergine, protettrice di giardinieri e suore domenicane), San Flaviano di Autun (Vescovo), San Giustiniano di Ramsey (Eremita e Martire), San Lupo (Luppo, Martire), San Zaccheo (Vescovo di Gerusalemme).

Accadde oggi

  • 1904 brevettate le catene da neve. Osservando i disagi delle auto su ghiaccio e fango, l’americano Harry D. Weed cercò la soluzione. Escogitò un sistema di ‘grip’ flessibile e facile da smontare: una rete di anelli metallici da avvolgere attorno agli pneumatici. Nacquero così le “catene da neve”, che Weed brevettò.
  • 1927 ‘giustiziati’ Sacco e Vanzetti. Alle 00.19, nella prigione di Charlestown, Nicola Sacco fu giustiziato sulla sedia elettrica. Sette minuti più tardi toccò a Bartolomeo Vanzetti. Tutto partì da attentati anarchici contro cui il governo Usa rispose duramente. Nick e Bart finirono vittime di questo clima:, accusati di una in cui furono uccisi un cassiere e una guardia giurata. La confessione di un detenuto li scagionò, ma non evitò la sentenza E a nulla servirono l’intervento di Mussolini, che definì “prevenuto” il tribunale Usa, e gli appelli di Albert Einstein e George Bernard Shaw. A 50 anni esatti dalla loro morte, il 23 agosto ’17, Michael Dukakais, governatore del Massachussets, riconobbe ufficialmente gli errori commessi nel processo e riabilitò completamente la memoria di Sacco e Vanzetti. La vicenda ispirò il film omonimo.
  • 2004 sbarra d’oro per Igor Cassina. Il ginnasta italiano conquistò la prima medaglia d’oro italiana (specialità ‘sbarra’) alle Olimpiadi di Atene 2004.

Nati famosi

  • Giuseppe Meazza (1910-1979), Italia, ex calciatore e allenatore.  Nato a Milano e morto a Rapallo, giocò con Inter, Juventus, Varese, Atalanta negli anni ’30 e ’40 (512-316). A lui è intitolato lo Stadio di Milano. Con l’Inter vinse 2 scudetti e 1 Coppa Italia mentre in Nazionale (53-33) fu campione del mondo ’34 e ’38.
  • Gene Kelly (1912-1996), Usa, attore. Nato a Pittsburgh (Pennsylvania) come Eugene Curran Kelly, fu anche ballerino e coreografo. Fin dal 1° film “For Me and My Gal” (’42), si rivelò un talento della danza e nel ’46 sfiorò l’Oscar con “Due marinai e una ragazza”. La statuetta arrivò nel ’52 con “Un americano a Parigi”, ma il capolavoro arrivò l’anno dopo: “Singin’ in the Rain” lo rese immortale nella storia del musical.
  • Rita Pavone (1945), Italia, cantante. Nata a Torino, detta ‘pel di carota’ per il colore dei capelli, partecipò al ‘Festival degli Sconosciuti’Teddy Reno la notò, lanciandola sulla scena. I successi cominciarono a 17 anni con “La partita di pallone”, cui seguirono “Come te non c’è nessuno”, “Datemi un martello”, “Alla mia età”, “Sul cucuzzolo”. Fece anche la show-girl, spopolando in Francia e Usa, e lanciò una casa discografica, ma in Italia la sua fama declinò per l’unione con Teddy Reno (19 anni più vecchio), che sposò nel ’68 in Svizzera: la coppia, ‘naturalizzata svizzera’, ha 2 figli.
  • Kobe Bryant (1978-2020), Usa, ex giocatore di basket. Nacque a Filadelfia ma trascorse l’infanzia in Italia, dove giocava il padre Joe. Tornato in USA, fu selezionato dai Lakers, in cui giocò 20 anni vincendo 5 titoli NBA. Per le sue straordinarie qualità tecniche e fisiche fu soprannominato ‘black mamba’, serpente più veloce al mondo e uno dei più velenosi. Con 33.643 punti segnati è al 4° posto tra i migliori marcatori NBA di sempre e ha una media di 26 punti, 4.7 assist, 5.3 rimbalzi a partita. Con la Nazionale USA vinse 2 ori Olimpici (Pechino ’08 e Londra ’12). Il 4 marzo ’18 vinse l’Oscar per “Dear Basketball”. Il 26 gennaio ’20 morì, con la figlia 13enne e altre 7 persone, in un incidente di elicottero a Calabasas (California).
Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli