NOVI LIGURE: Si finge unaltra persona per non essere espulso; ma i Carabinieri lo scoprono

0
206

Sapeva che nei suoi confronti era stato emesso un Decreto di espulsione dal territorio italiano e così; quando i Carabineri lo hanno fermato; ha rifiutato di fornire documenti fingendosi un’altra persona; ma è stato subito individuato dai Carabinieri di Novi Ligure. A finire nei guai un immigrato marocchino di 26 anni; residente ad Alessandria; sposato; fermato nel centro di Novi e denunciato per violazione delle norme del testo unico della disciplina dell’immigrazione L’interessato; sottoposto a controllo dai militari operanti; non forniva alcun documento di identificazione o di soggiorno sul territorio nazionale. A seguito di approfonditi accertamenti è emerso che lo stesso risulta gravato dagli ordini e dal decreto di espulsione emessi dal Prefetto e dal Questore di Genova il 3 settembre 2010; poiché già inottemperante ad una precedente analoga misura emessa nei suoi confronti ma con differenti generalità.

Print Friendly, PDF & Email