Arrestato pregiudicato ricercato mentre era in giro alla stazione di Novi Ligure

0
825

Era destinatario di un ordine di cattura emesso dalla Procura di Alessandria e doveva  scontare ancora 7 mesi e 21 giorni di reclusione, in seguito a condanna per stupefacenti,  oltre ad una multa di 2000 euro.

Incurante di tutto, assieme ad altra persona, nella serata del 24 maggio, se ne andava in giro per la stazione di Novi Ligure e più precisamente lungo la linea ferroviaria sui binari, tanto da provocare l’immediato arresto del convoglio viaggiatori  in arrivo da Genova Brignole e l’intervento della Polfer di Novi Ligure, che lo metteva in sicurezza ed accompagnava in Ufficio per il prosieguo di accertamenti.

Uno dei due, un italiano di 32 anni  residente ad Arquata Scrivia ma di fatto senza fissa dimora, pluripregiudicato per droga e rapina, risultava appunto destinatario di provvedimento di cattura; sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici, dopo la notifica del decreto veniva tratto in arresto dalla Polfer novese in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Alessandria, per l’espiazione della pena residua.

Al termine degli accertamenti l’uomo è stato associato alla Casa Circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria. Entrambi sono stati anche denunciati per interruzione di Pubblico Servizio. Si è provveduto altresì per le violazioni del Regolamento di Polizia Ferroviaria.

Print Friendly, PDF & Email