Ritrovata l’ultima bicicletta di Fausto Coppi: domani verrà presentata a Castellania

1
992

Sabato 2 Gennaio, a Castellania, viene presentata al pubblico una Fiorelli Coppi che il Campionissimo usò nell’ultimo anno di attività agonistica nella squadra Tricofilina Coppi.

Nella giornata in cui tutti gli appassionati di ciclismo si danno appuntamento a Castellania per commemorare l’anniversario della morte di Fausto Coppi, il Comitato Colli di Coppi -organizzatore de LaMITICA CICLOSTORICA- ha tenuto in serbo una sorpresa davvero mitica.

Sabato 2 Gennaio viene infatti presentata, alla stampa e al pubblico, l’ultima mitica bicicletta che il grande Fausto usò nel 1959 -ultimo suo anno di attività agonistica- ritrovata a Milano grazie alle ricerche di un appassionato di ciclismo e tifoso del Campionissimo, Giampaolo Bovone.

E’ una Fiorelli Coppi che il grande Faliero Masi costruì all’inizio del 1959 per la squadra Tricofilina Coppi capitanata dal Campionissimo. Una bicicletta davvero bella che Fausto Coppi fece realizzare da uno dei migliori telaisti italiani dell’epoca e che accompagnò il Campionissimo nella sua ultima impresa agonistica, il Trofeo Baracchi del 4 novembre 1959 disputato in coppia con il campione francese Louison Bobet.

La bicicletta, perfettamente conservata, è, dal punto di vista della ciclistica, un raro esempio di stile ed eleganza e porta ancora il nastro del manubrio di quell’ultima corsa di Fausto. Acquisita recentemente dal figlio Faustino Coppi viene presentata proprio il 2 Gennaio, giorno della commemorazione della scomparsa di suo papà, ed esposta nella sala consiliare del comune di Castellania dove farà bella mostra insieme ad un’altra bicicletta gemella, da pista, con identiche misure di telaio, 58 1⁄2 x 57 cm.

L’invito naturalmente è quello ad intervenire numerosi per commemorare il “Campionissimo” Fausto Coppi, per ammirare la mitica Fiorelli Coppi e, perché no, anche per firmare la petizione a sostegno della candidatura della Bicicletta al Premio Nobel per la Pace 2016 -Bike the Nobel- promossa dalla trasmissione Caterpillar di Radio 2.

Appuntamento successivo a Castellania sarà con il primo appuntamento de GLI INCONTRI CICLOLETTERARI DE LaMITICA 2016, presso la struttura il Borgo di Castellania, Domenica 17 Gennaio 2016 alle ore 17:00 con l’autore Paolo Aresi e il suo libro “LA VITA A PEDALI” Bolis Edizioni, romanzo ispirato alla vita di Felice Gimondi.

Print Friendly, PDF & Email

1 COMMENTO