Comuni al voto

0
454

Saranno una decina i Comuni chiamati al voto, tra l’Acquese e la Valle Bormida, per le amministrative che si terranno nel prossimo mese di maggio. Più di 5 mila abitanti potranno scegliere la compagine politica che dovrà governare per i prossimi cinque anni. Molti i paesi e paesini al vaglio elettorale: Grognardo, Ricaldone, Spigno Monferrato, Ponzone, Orsara Bormida, Ponti, Cartosio, Sezzadio.
Iniziamo proprio da quest’ultimo, Sezzadio (1.301 abitanti) dove vige da oltre un anno il commissariamento del prefetto Enrica Montagna. L’ex sindaco Pierluigi Arnera ha tutte le intenzioni di tornare sindaco con una sua nuova lista, che presenterà nelle prossime settimane; a Grognardo (303 abitanti) Renzo Guglieri, sindaco da 10 anni in carica, non potrà più presentarsi ed è ancora tutto in fermento per la definizione delle liste; a Ricaldone (691 abitanti) il sindaco uscente Massimo Lovisolo è al secondo mandato e si prepara a supportare una nuova lista in arrivo; a Ponzone (1.075) Gildo Giardini, sindaco da un decennio, non può più ricandidarsi ma sta lavorando per una nuova lista in contrapposizione ad una che nascerà dall’opposizione; a Spigno Monferrato (1.092 abitanti) Mauro Garbarono, sindaco al primo mandato, sta riflettendo sulla propria candidatura in attesa anche della definizione del numero dei componenti candidabili in lista.
Infatti, rispetto a pochi anni fa, per le amministrazioni sotto i 5 mila abitanti si è passati da 12 componenti del consiglio comunale a 6. Dopo un taglio drastico deciso nel 2013, ora la Camera ha approvato la proposta di aumentare il numero a 10 oltre al sindaco ma la decisione finale spetta al Senato della Repubblica che dovrà definire l’organico nelle prossime settimana in vista del voto nella tarda primavera.

Giampi Grey

Print Friendly, PDF & Email