14.8 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 21, 2021

Successo sofferto del Cuspo in casa del Val Tanaro, 18-15 in favore degli universitari

Con un po’ di sofferenza, il Cus Piemonte Orientale espugna il campo del Val Tanaro per 18-15 nel campionato di Serie C2 di rugby, esibendo però una prestazione che non è piaciuta ai tecnici della formazione universitaria.

A partire meglio sono i padroni di casa, i primi a segnare attraverso un calcio di punizione. Il Cuspo replica allo stesso modo con Lava, ma non riesce a imporsi in un match continuamente spezzettato. Il Val Tanaro sembra avere una marcia in più come in occasione della meta dell’8-3, ma gli Aironi riescono comunque a pareggiare i conti prima dell’intervallo grazie alla meta di D’Angelo.

D'Angelo Cuspo RugbyAll’uscita dall’intervallo, si ripresenta in campo un altro Cuspo, più determinato e concreto nello sfruttare le occasioni che gli capitano, ad esempio la punizione del momentaneo vantaggio a ripresa inoltrata. Ci sarebbe lo spazio anche per due mete, ma esse sfumano per errori di Buttà e Lava. Gli universitari non demordono e, finalmente, piazzano il possibile colpo del ko con una “cassaforte”, finalizzata da PodenzaniPodenzani Cuspo Rugby e poi trasformata da Lava.

Il Val Tanaro non molla, si prende una punizione, successivamente sbagliata, e, con una meta, si riavvicina nel punteggio ai cussini, penalizzati dall’ammonizione di Castucci. Il fischio finale si fa attendere ben 11 minuti oltre i tempi regolamentari, al suo arrivo la compagine universitaria può esultare per l’ennesimo successo e i conseguenti quattro punti in classifica.

Soddisfazione per il risultato portato a casa stemperata dalla valutazione negativa della performance nelle parole del direttore sportivo Fabio Botteon: “Non sono contento della prima parte della partita. Alcuni dei nostri sembravano non essere in campo; grazie alla terza linea (Boshnjaku, Capato, Bet, ndr.) abbiamo limitato i danni. Con la defezione di Carlone a pochi minuti dal calcio d’inizio erano ben tre i giocatori indisponibili a prendere parte alla partita, che normalmente erano nei quindici iniziali. Mi posso dire felice a metà!”. Più duro il commento del coach Dario Piccinin: “Oggi bisogna prima di tutto fare i complimenti al Val Tanaro, arcigno e compatto; ma soprattutto c’è la necessità di un bagno d’umiltà dei nostri giocatori: bisogna continuare a crescere e questo è stato un passo indietro, vedremo di ricominciare a camminare insieme.”

Formazione: Castucci, Lava, Petruzza, D’Angelo, Milia, Bellora, Finotti, Boshnjnaku, Bet, Capato, Buttà, Morbelli (cap), Perez, Podenzani, Ascari. A disp. Montevecchi, Capitano Cantagallo, Nazario, Insalata, Gambino. All. Piccinin
Serie C2 Piemonte Girone 1 Pro Recco/B 41, Cuneo Pedona 31, Lions Tortona 30, Monferrato/B 29, CUS Piemonte Orientale 24, Val Tanaro 12, Novi 6, Tre Rose Casale -2.

Stefano Summa
@Stefano_Summa

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x