Pallavolo femminile serie C, EVO Volley travolgente a Santena: 3-0

0
624
Il “Pala-Pininfarina” di Santena nelle ultime due stagioni ha dato segnali importanti alla formazione della EVO Volley. Dall’ultima sconfitta in serie D prima della cavalcata trionfale (13 vittorie consecutive) verso la promozione, alla certificazione di un girone di ritorno splendido in serie C, con una striscia di 14 gare utili per le rossoblù. Questa volta la trasferta di Santena è arrivata troppo presto per poter entrare nel novero delle gare decisive, ma ha rappresentato un test probante per le ambizioni di Del Nero e compagne. Essere uscite da lì con la vittoria vuol dire tanto, per sé stesse e per il campionato.
Per la sfida fra due delle quattro squadre imbattute l’attesa è alta ed il big-match non delude le attese. Coach Ruscigni schiera Del Nero in regia, Furegato opposta, Soriani e Fracchia centrali, Angeleri e Dametto attaccanti di posto quattro e Dell’Oste libero. La formazione di casa replica con Zampis, Busso, Scapati, Ghibaudo, Garrone, Pizzolato e Marini (libero).
Santena imprime un buon ritmo al match e l’EVO si adegua, monta un’attenta guardia a muro e scappa: 7-5, poi 9-6, quindi 15-10. Le padrone di casa hanno un sussulto che le porta vicine alle avversarie nel finale di set, dal 22-17 al 23-21, ma l’EVO chiude 25-21.
Il vantaggio di un set incide psicologicamente sull’inizio del 2°: le alessandrine volano 9-3, poi si siedono e Santena risale fino al 13-10. Le risorse EVO sembrano superiori e tornano a macinare punti, fino al 18-10. Il vantaggio si riduce fino al 23-18 e la panchina chiama il time-out. Tanto per non rischiare, interrompendo il trend positivo avversario. E infatti al rientro in campo Angeleri e Soriani fissano il punteggio sul 25-20.
Sotto di 2 set Santena reagisce e inizia forte in terzo: 5-1 e 8-4. EVO rialza la testa e impatta sul 9-9. Da lì le rossoblù mettono la testa avanti e se ne vanno fino al 17-11.
Santena prova a recuperare e accorcia 19-15 e poi 22-17, ma c’è troppa distanza e le avversarie sono a 3 punti dal match. Non si può sbagliare. E infatti un pallonetto di Angeleri chiude il conto 25-20. Coach Ruscigni, grande regista della vittoria dalla panchina, ci ha tenuto a sottolineare che “questo è un campo difficile e tornare a casa imbattuti e con l’intera posta in palio è tanta roba per noi”.
Ser Santena 95-EVO Volley-0-3 (21-25 / 20-25 / 20-25)
EVO Volley: Del Nero (K) 3, Furegato 15, Soriani 11, Fracchia 7, Dametto 8, Angeleri 13, Coppo, Ferrari, Deambrogio, Cattaneo, Kokoshi, Dell’Oste (L) 1, De Simone (L).
All: Ruscigni-Montagnini
.
Print Friendly, PDF & Email