Pallavolo Acqui Terme: il ds Valnegri, “L’obiettivo della società è lavorare con i giovani”

0
644

La stagione 2018/19 è ormai archiviata, il Summer Volley si è concluso da due settimane e la dirigenza della Pallavolo Acqui Terme è nel pieno del lavoro in vista della prossima stagione. Partendo dalle cinque riconferme e dai tre nuovi acquisti della prima squadra, che ben presto si amplieranno, si può già fare un primo bilancio con il DS e patron Claudio Valnegri.
“L’allestimento della squadra procede bene, sempre in base alle possibilità che ha la Pallavolo Acqui Terme.” – commenta il direttore sportivo acquese – “Quest’anno faremo una squadra molto giovane dove la giocatrice più vecchia sarà Francesca Mirabelli che è una ’96. Sappiamo i rischi che possiamo correre in tal senso, ma l’idea della società e dell’allenatore è la stessa. Tre acquisti li abbiamo ufficializzati: banda, libero e secondo palleggio. Abbiamo già confermato alcune giocatrici e siamo in via di definizione per un’altra importante riconferma. Stiamo definendo anche gli acquisti di una terza banda, di un secondo opposto e di un centrale. Sono tutte ragazze giovani, quindi, l’obiettivo della società è quello di continuare a lavorare con i giovani. Sappiamo che sarà un campionato difficile ma noi arriviamo con entusiasmo e voglia. Tutte le ragazze che ho preso sino ad ora sono entusiaste di venire ad Acqui, quindi, qualcosa di buono negli anni lo abbiamo fatto.”  Sui tre nuovi acquisti già ufficializzati, Valnegri afferma “Matilde Giardi ha fatto un buon campionato in B1 a Castelfranco (SI) e, quindi, conosce bene la categoria. Michela Gouchon, invece, due anni fa era all’Unionvolley dove dalla B2 sono passate in B1, poi, ha fatto ancora un anno dalla B1 verso l’A2 in cui era il secondo libero. L’ultima stagione era al Parella dove si alternava con l’altro libero e, quindi, è una ragazza che secondo me, quest’anno avrà l’occasione per mettersi in luce. Marta Caimi è giovane, era a San Maurizio d’Opaglio e ha ben figurato durante il Summer Volley. Noi ci crediamo e speriamo che la nostra fiducia sia ripagata”. Il lavoro, sta procedendo anche per ciò che concerne il settore giovanile, che, dopo gli addii dei coach Volpara, ritornato ad Alessandria, e Ceriotti, passato alla Pallavolo La Bollente, necessita di almeno un nuovo tecnico. “Ufficializzeremo a breve il nuovo allenatore che seguirà l’under 16” – afferma in tal senso Valnegri – “Per quanto riguarda le altre annate, definiremo tutto la prossima settimana con il direttore tecnico Ivano Marenco. Oltre all’under 16 avremo anche un under 18 che sarà seguita in parte dallo stesso Marenco ed in parte da altri tecnici, in quanto ci saranno alcune ragazze che disputeranno sia questo campionato e sia quello di B1”
La società, quindi, sta lavorando ad un progetto il cui scopo sarà quello di continuare ad essere competitivi, puntando soprattutto sulla valorizzazione di giovani giocatrici, provenienti sia dal vivaio che non, motivate a crescere tecnicamente.

Print Friendly, PDF & Email