L'allenatore dell'Alessandria Fabio Rebuffi ha fatto cambi decisivi nell'intervallo (foto AL calcio)

Si gioca sabato 5 novembre alle 17.30 allo stadio ‘Porta Elisa’.

CESSIONE DELLA SOCIETA’

Patron Di Masi è quasi un ‘ex’, visto che ha firmato un compromesso con una controparte che vuole restare anonima fino alla chiusura ufficiale, prevista entro la fine di novembre. Ci sono 2 clausole vincolanti nel preliminare di accordo: una impegna il subentrante all’acquisto, pena il pagamento di una penale. L’altra vincola la proprietà uscente alla riservatezza assoluta fino alla firma definitiva.

LA PARTITA

Solo 3 giorni fra una gara e l’altra per entrambe, dal successo in Coppa (per i grigi ai supplementari) alla sfida di campionato. I giocatori dell’Alessandria saranno accompagnati dalla fatica del campo, dall’entusiasmo della gioventù, dalla curiosità per il cambio di proprietà e dalle multe. L’ultima è arrivata per i cori contro l’arbitro nella gara con la Recanatese: 500 euro che portano il totale a 3.000 da inizio stagione. 

  • LUCCHESE – sta in zona playoff, al 9° posto con 18 punti (5 vinte, 3 pari, 3 perse, gol 12-8) e arriva dalla vittoria in Coppa (1-0) sull’Olbia. Il tecnico è Ivan Maraia (54) che alterna 4-3-3 e 3-5-2. Migliori marcatori Bianchimano (4 gol) e Bruzzaniti (2).
  • ALESSANDRIA – è in zona playout: 17° posto con 8 punti (2 vinte, 2 pari, 7 perse, gol 6-16) e viene dal successo in Coppa (2-1) sulla Pro Patria. Ma in campionato il problema è il gol: i grigi non segnano da 313 minuti, recuperi compresi. Il tecnico Fabio Rebuffi (36) dovrebbe continuare col modulo 4-2-3-1. Nessun giocatore ha marcato più di 1 gol. Assente dell’ultima ora il portiere Liverani, infortunato in allenamento. 

I PRECEDENTI

Sono 38 in 100 anni di sfide (dal novembre 1922), tutti in campionato fra serie A e serie C. Il bilancio parla grigio: vittorie 19-11, pareggi  8, gol 54-36. Al ‘Porta Elisa’ i grigi hanno vinto 6 volte, di cui l’ultima (2-0) a dicembre ’20. L’ultimo pareggio è dell’anno prima (2-2) mentre l’ultima vittoria dei rossoneri toscani risale al novembre ’17 (2-1). (dati Museo Grigio)

I GIUDICI DI GARA

Arbitro: Simone Taricone (PG)
Assistenti: Davide Conti (Seregno) / Giorgio Ermanno Minafra (RM2)
4° ufficiale: Luigi Pica (RM1)

I PRECEDENTI DELL’ARBITRO

Solo 2 con la Lucchese – Pontedera-LU 0-1 (2 dic ’20), LU-Teramo 2-2 (15 set ’21). Il sig. Taricone, al 3° anno in C, non ha mai diretto l’Alessandria.

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x