Nel Salone di Rappresentanza dell’Azienda Ospedaliera proseguono le iniziative della Settimana della Ricerca, con l’obiettivo di far conoscere le attività di ricerca sanitaria condotte all’interno dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria e dell’ASL AL, grazie al coordinamento del Dipartimento Attività Integrate Ricerca e Innovazione (DAIRI), diretto da Antonio Maconi, e supportate da Solidal per la Ricerca.
Sabato 26 novembre, dalle 8.30, sarà dedicato al Diabete in età pediatrica con un interessante incontro dal titolo ‘Alleanza tra operatori sanitari, scuole e famiglia nella gestione del DMT1. Sogno o realtà?’ organizzato dalla Pediatria dell’Ospedale Infantile di Alessandria diretta da Enrico Felici, anche grazie al supporto dell’Associazione Jada.
SESSIONE I – Illustrazione del progetto di  rilevanza nazionale ‘Partecipazione e costruzione dell’identità dei bambini migranti nella scuola e nei servizi sanitari’, proseguendo con ‘Il diabete di tipo 1 in età pediatrica’, che colpisce nel mondo un milione 200 mila bambini e adolescenti di età inferiore ai 19 anni.
SESSIONE II – Nuove soluzioni per vecchi problemi, spiegando la ‘Nuova tecnologia AHCL – pancreas artificiale’ con alcune esercitazioni pratiche.
COMITATO ORGANIZZATORE – Il comitato organizzatore della giornata è composto da Enrico Felici, Giulia Bracciolini e Caterina Grosso, le ultime 2 Dirigenti Medici di Pediatria e responsabili del Servizio di Diabetologia Pediatrica dell’Ospedale Infantile di Alessandria che segue circa 200 bambini e ragazzi con diabete.
Il Servizio, Centro Hub per il quadrante sud orientale della Rete Diabetologica Pediatrica Regionale, si occupa del soggetto diabetico dal momento della diagnosi e per l’intero follow-up con un approccio multidisciplinare e integrato, garantendo terapia educazionale e anche organizzazione di campi scuola, proprio grazie alla collaborazione con l’Associazione Jada.
www.fondazionesolidal.it   ///   [email protected]

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x