La autorità comunali al ‘Centro Vaccinale’ della ex caserma Valfré

0
36

Questa mattina il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, il presidente del Consiglio Comunale Emanuele Locci e gli assessori Silvia Straneo e Piervittorio Ciccaglioni, hanno effettuato un sopralluogo al Centro Vaccinale della ex Caserma Valfrè, dove si vaccinano i cittadini della fascia 71-79 anni.

All’incontro erano presenti il dr. Paolo Cecchini, consulente medico dell’Unità di crisi comunale Covid-19, l’ing. Marco Colatarci, Country Manager di Solvay Italia, e l’ing. Andrea Diotto, Direttore del sito Solvay di Spinetta Marengo, azienda che ha donato 104.200 € al Comune per realizzare il nuovo Centro Vaccinale che, se tutto andrà per il meglio, potrà raggiungere una capienza di 500 vaccini al giorno.

Tale centro è stato realizzato con Regione Piemonte, Arpa, Croce Rossa Italiana, Esercito Italiano, Provincia e Comune di Alessandria. In proposito il sindaco si è espresso così: “Questa iniziativa ha un peso notevole perché ci permetterà di dare impulso importante al numero di vaccini effettuati giornalmente. E’ importante comprendere che, per realizzare questo progetto, c’è stata una importante comunità di intenti pubblico-privato, uniti nella lotta contro la pandemia”.