Donazione dei soci CIA alla Fondazione Uspidalet: 2.000 euro

0
9
Da sinistra Paolo Viarenghi, i presidenti Ameglio (CIA) e Lulani (Uspidalet), Cinzia Cottali

Si è conclusa la raccolta fondi di CIA Alessandria avviata con il tesseramento-soci annuale e la distribuzione del calendario “troviamoCIAtavola”.

Il ricavato di 2.000 euro è andato alla Fondazione ‘Uspidalet’ onlus per sostenere i progetti relativi alla sanità. Alla cerimonia di consegna erano presenti il presidente della Fondazione Bruno Lulani e, per la CIA, il presidente Cia Gian Piero Ameglio, il direttore Paolo Viarenghi e la sua vice Cinzia Cottali.
Ecco le dichiarazioni dei presidenti. Ameglio: “Ringraziamo i soci. La Fondazione Uspidalet, che affianchiamo da tempo, è una realtà importante della provincia e riteniamo doveroso dare il nostro appoggio per migliorare le strutture ospedaliere e il loro parco tecnologico”. Lulani: “La donazione di CIA finanzierà il progetto ‘Senologia 3D’, cioè la mammografia secondo una tecnica che consente di acquisire un’immagine 3D della mammella, da cui deriva uno screening migliore, riducendo drasticamente la possibilità di falsi negativi”.