L’Alessandria di Marcolini continua
la serie e batte anche il Pro Piacenza. Ora i playoff sono solo a 1 punto

0
1040

Con il gol di Fischnaller al 78′ l’Alessandria ha battuto 1-0 il Pro Piacenza, facendo un altro passettino in avanti in classifica. Ora i punti dei grigi sono 27, a -1 c’è la zona playoff mentre quella playout, fantasma dei primi mesi di stagione, è sempre più lontana, là dietro staccata di 6 lunghezze. E le vittorie sono cinque di fila, sette se si contano i due turni passati in Coppa Italia. Domenica prossima ci sarà l’esame più duro, sul campo della capolista Livorno, che ha 22 punti in più e giocherà stasera a completare il turno.

LA PARTITA – Non è stata una vittoria facile, quella di ieri. La squadra di Pea, benchè priva per squalifica del suo miglior attaccante, Alessandro, ha creato non pochi grattacapi alla formazione di casa, giocando una buonissima partita difensiva e creando qualche pericolo dalle parti di Vannucchi, bravo ad inizio ripresa a respingere col piede un tentativo di Bazzoffia, che avrebbe portato avanti gli ospiti. Dal canto suo il ‘normalizzatore’ Marcolini ha potuto contare su un ispirato Gonzalez, autore di 3-4 giocate fuori categoria, su un Gazzi padrone del centrocampo, finalmente sui suoi livelli, e su un brioso Fischnaller, entrato al 55′ per Sestu e capace di vivacizzare la sfida.
Qualcuno è apparso un po’ sotto tono, cosa normale dopo un mese senza gare ufficiali, ma la cosa fa parte dei rischi di questo tipo di partite subito dopo le soste.
Dall’altra parte il Pro Piacenza ha mostrato una buonissima organizzazione di gioco, un po’ di spavalderia e un buon portiere, il 21enne Gori, che nella ripresa si è esaltato facendo due interventi strepitosi su conclusione di Gonzalez, prima un sinistro ‘a giro’ nell’angolo alto e poi un sinistro basso e violento deviato sul palo.
Nulla da fare per lui sul gol: la punizione dalla destra, una specie di corner corto, nasce da un’inguardabile conclusione di destro di Branca con palla rimasta in campo. Bravo, nell’occasione, il neo-acquisto Gatto a recuperare e a prendere fallo. Sulla battuta del ‘Puci’ nell’area piccola, ‘Fisch’ è stato il più lesto a metterci il piede senza che il portiere, con 20 giocatori in area, potesse intervenire.

MERCATO – Dopo le gare del weekend potrebbe maturare qualche colpo. L’Alessandria, presi Gatto (ieri subentrato) e Barlocco (in panchina), ceduto Gozzi alla Pro Vercelli, oggi potrebbe chiudere per Casasola alla Salernitana: il giocatore è d’accordo da giorni col club campano, che rispetterà la scadenza al 2020 ritoccando l’ingaggio verso l’alto, mentre sembra scemato l’interesse per Bellomo, fuori dal progetto grigio e rientrato in città (ieri non convocato). Anche con lui la Salernitana avrebbe trovato l’accordo, ma l’Alessandria vorrebbe una contropartita tecnica. Ai grigi piace il centrocampista 30enne Della Rocca, vedremo se lo scambio si concluderà. Intanto l’ex Bocalon sembra allontanarsi da Salerno: ha richieste dalla Spagna.

Print Friendly, PDF & Email