Da sabato 23 maggio riaprono tutti i Cimiteri di Alessandria e sobborghi

0
372
Il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco insieme all’assessore ai Lavori Pubblici e Patrimonio Giovanni Barosini comunicano che, dopo la parziale riapertura avvenuta lo scorso 11 maggio, l’Amministrazione Comunale ha deciso questa mattina, d’intesa con la propria Unità di Crisi Covid-19, la totale riapertura dei Cimiteri di Alessandria e sobborghi a partire da sabato 23 maggio.
I cimiteri per i quali vengono ripristinati i normali orari di apertura sono, oltre a quello
cittadino, quelli di Cantalupo, Cascinagrossa, Casalbagliano, Castelceriolo, Litta Parodi, Lobbi, Mandrogne, San Giuliano Nuovo, San Giuliano Vecchio, San Michele, Spinetta Marengo, Valle San Bartolomeo, Valmadonna e Villa del Foro.
“La cautela non deve certamente essere abbandonata – ha dichiarato il sindaco Cuttica – ma confidando sul senso di responsabilità dei concittadini, ci sembrava opportuno lanciare un segnale importante che viene consentito dalle norme nazionali e regionali di riferimento”.
“La totale riapertura dei Cimiteri da sabato 23 maggio – ha sottolineato dal canto suo l’assessore Barosini – è una scelta che abbiamo compiuto nella consapevolezza dei grandi sacrifici richiesti ai nostri concittadini in questo lungo periodo. Sono soddisfatto che si riesca a ripristinare, in piena sicurezza e grazie all’impegno dei nostri Dipendenti Cimiteriali, un complessivo quadro di normalità”.
Print Friendly, PDF & Email