Alessandria al lavoro a porte chiuse
due amichevoli domani e domenica
C’è Evacuo in arrivo? Forse

0
1119

La capolista del girone A e miglior squadra del 2016 in Lega Pro, l’Alessandria del fresco 62enne (10 gennaio) Piero Braglia, è ‘blindata’ da domenica sera nel ritiro dell’Hotel Diamante di Spinetta Marengo e lavora, da lunedì, ‘a porte chiuse’ sui campi del Centro Sportivo Michelin. Doppia seduta tutti i giorni, con lavoro di forza in palestra al mattino, partitelle a pressione e lavoro tecnico-tattico sul campo al pomeriggio.
Braglia, come consuetudine, ‘nasconde’ la squadra e la tiene lontana da occhi indiscreti e da voci di mercato che arrivano da ogni angolo, anche se difendersi dall’attacco dei ‘social’ è di  fatto impossibile. La prima apparizione pubblica della squadra grigia, un’amichevole, sarà domani pomeriggio, giovedì 12 gennaio (14.30), al Centro Michelin contro il Chieri, mentre la seconda avverrà contro il Lumezzane, domenica 15 gennaio, sempre alle ore 14.30, allo stadio Moccagatta.

MERCATO – Al di là delle trattative in corso per gli ‘under’ (nati dal 1° gennaio ’94), previste e note da qualche giorno, balza all’occhio una segnalazione di stanotte di gianlucadimarzio.com, ripresa da Parmalive questa mattina, che dice testualmente così: Felice Evacuo, uno degli attaccanti più ambiti dell’intera Lega Pro, potrebbe finire in un club che naviga in acque ben più chiare rispetto a quelle ducali. In serata l’Alessandria, leader indiscussa del girone A, avrebbe mosso passi importanti per riportare il giocatore in Piemonte, dopo l’esperienza al Novara degli scorsi due anni. Lo riferisce questa sera Gianluca Di Marzio, esperto di mercato della squadra di Sky”.
Se l’affare andasse in porto, quale attaccante uscirà dai 16 ‘over’ dei grigi? Escludo Gonzalez, quindi Bocalon oppure Marconi o Fischnaller? O invece la società se li  terrà tutti e pagherà la multa?
Vedremo.

Print Friendly, PDF & Email