3.5 C
Alessandria
venerdì, Dicembre 3, 2021

Il nuovo libretto-guida turistica per la Cittadella di Alessandria promosso dalla Sezione “E. Franchini” dei Bersaglieri

I Bersaglieri della Sezione “E. Franchini” di Alessandria dell’Associazione Nazionale Bersaglieri sono lieti di presentare un’interessante progetto comunicativo: la pubblicazione del libretto-guida alla visita della Fortezza dal titolo “La Cittadella di Alessandria” con l’intento di soddisfare le richieste dei visitatori e turisti con un supporto di facile consultazione.

La guida che si compone di 64 pagine ed è organizzata in sezioni.

Nella prima sezione, le fotografie che ritraggono edifici e strutture della Fortezza sono corredate di brevi didascalie con cenni storici, date e curiosità relative ai luoghi.

Due planimetrie all’interno permettono al visitatore di orientarsi tra i vari elementi che compongono l’enorme struttura militare e di conoscerne nomi e funzioni.

Un capitolo è dedicato alle fasi storiche dalla costruzione della Fortezza alla fine della II Guerra Mondiale.

Un altro capitolo è dedicato alla Storia del Risorgimento Italiano che ha visto la Cittadella quale luogo dove venne issato per la prima volta il Tricolore Italiano.

Al Palazzo del Governatore (Caserma Beleno), sede del museo, è dedicata l’ultima sezione della guida; vengono forniti al visitatore dettagli sui personaggi ed oggetti esposti nelle 17 sale che compongono la

“Esposizione permanente delle Uniformi, Armi e Cimeli del Regio Esercito in Italia 1848-1946”.

La guida cartacea, indirizzata a turisti e scolaresche, è reperibile presso l’ingresso della Caserma Beleno ed è stata realizzata, oltre che in lingua Italiana, anche in quattro lingue straniere: Francese, Inglese, Spagnolo e Tedesco.

Peraltro, i Bersaglieri della Sezione “E. Franchini” di Alessandria vanno ricordati anche per una serie di azioni che li vede adoperarsi dal 2010 nella promozione e realizzazione di progetti di manutenzione e di valorizzazione del patrimonio artistico del Complesso monumentale della Cittadella di Alessandria.

Tra questi sono da ricordare:

  • la custodia e la guardiania della “Esposizione permanente delle Uniformi, Armi e Cimeli del Regio Esercito in Italia 1848-1946” che, dalla data della sua inaugurazione nel 2010, ancora oggi costituisce l’ impegno prevalente della Sezione “E. Franchini”;
  • il progetto “green boys” promosso dalla Prefettura di Alessandria nell’ambito del quale l’Associazione è stata delegata dal Comune di Alessandria a coordinare gruppi di migranti in lavori socialmente utili in Cittadella. Il progetto si è sviluppato dal 2015 al 2018: sono stati ripristinati diversi locali e liberati dalla vegetazione spontanea ampi spazi ripristinando gli originali profili della Fortezza;
  • le manifestazioni “Raduno dei mezzi militari d’epoca” che si sono svolte in Cittadella per sette anni consecutivi, utilizzando gli spazi e le strutture della Fortezza, ideate come “estensione” dinamica e all’aperto dell’“Esposizione permanente delle Uniformi”, per sua natura “racchiusa” e contenuta tra le mura del museo;
  • la collaborazione con l’Amministrazione Comunale funzionale al riordino di aree della Cittadella in occasione di cerimonie o manifestazioni civili e/o militari.

 

La Sezione “E. Franchini” di Alessandria dell’Associazione Nazionale Bersaglieri – oltre che all’Amministrazione Comunale – sente di esprimere un sentito  ringraziamento alla “Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Alessandria Asti e Cuneo” e alla Regione Piemonte per i patrocini conferiti, unitamente alla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria  per il contributo concesso alla realizzazione del libretto-guida.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli