Domenica al via la stagione 2019-2020 del Teatro Sociale di Valenza

0
632

Sarà il concerto jazz del Joy F. Brown & Max Faraò Quartet domenica 20 ottobre ad inaugurare, alle ore 21.15, la stagione APRE 2019-2020 del Teatro Sociale di Valenza.

Un esordio connotato al femminile per il primo appuntamento del cartellone, quest’anno dedicato alla musica. Due fuoriclasse del jazz internazionale, Rita Payés dalla Spagna e Joy F. Brown dagli States, che trovano affinità e linguaggi comuni, accompagnate da una ritmica eccellente guidata da Massimo Faraò, definito “il più nero dei pianisti italiani”.

Massimo Faraò è tra i musicisti italiani più apprezzati in America e lì allaccia proficue collaborazioni. Ne è testimonianza questo nuovo sodalizio stretto con la giovane trombonista e cantante catalana Rita Payés, che, a solo diciannove anni, è destinata all’empireo del jazz, e Joy F. Brown, un’interprete vocale tra le più richieste voci di New York, in virtù di un timbro che ricorda Dinah Washington, capace di regalare emozioni come solo le grandi cantanti della tradizione afro-americana riuscivano a trasmettere.

La band è composta da Joy F. Brown, voce, Max Faraò, piano, Rita Payes, voce e trombone, Nicola Barbon,contrabbasso, e Byron Landham, batteria.

Il concerto di domenica 20 ottobre è organizzato dall’Associazione Amici del Jazz di Valenza, in sinergia con la direzione artistica di Roberto Tarasco e quella organizzativa di Angelo Giacobbe – CMC di Sanremo.

L’attività jazzistica a Valenza, nata nel lontano 1954 con l’Associazione Jazz Club Valenza, ha permesso di far diventare la città di Valenza una delle realtà più importanti del jazz in Italia. Ne sono prova i quasi 400 concerti organizzati da allora. Per una città delle dimensioni di Valenza, 20.000 abitanti, è un traguardo ragguardevole, ma quel che più conta sono i nomi dei musicisti che hanno calcato i palcoscenici cittadini. Artisti come Gerry Mulligan, Ornette Coleman, Chet Baker, Scott Hamilton, Jesse Davis, Franco Ambrosetti, Oscar Valdambrini, Stefano Bollani, Franco Cerri, Francesco Cafiso, Carlo Atti, Fabrizio Bosso, Dado Moroni, etc. L’associazione, inoltre, si occupa di promuovere convegni di studio e di approfondimento sulla musica jazz, e ha costituito, in collaborazione col Comune di Valenza ed il Centro Comunale di Cultura, il “Fondo Arno Carnevale”, un patrimonio straordinario di registrazioni audio e video di concerti tenutisi in tutto il mondo, molti dei quali sono “pezzi unici”.

Biglietti di ingresso: intero euro 15

È prevista anche una speciale “card jazz & teatro” che offre la possibilità di accedere a tutti e 10 gli appuntamenti del cartellone APRE al costo di 100 euro.

La stagione APRE 2019-2020 replica nuovamente con un concerto jazz, per il secondo appuntamento di giovedì 31 ottobre, con il live di Brian Auger’s Oblivion Express feat. Alex Ligertwood.

Info e prenotazioni: 0131.920154 / 339.3498389 – biglietteria@valenzateatro.it

www.valenzateatro.it

www.associazioneamicideljazz.it

Orari apertura della biglietteria: da martedì a venerdì ore 16-19, sabato ore 10-13

Print Friendly, PDF & Email