Tenta di sottrarsi al provvedimento di espulsione, rintracciato dalla Polizia di Stato

0
273

Nei giorni scorsi, personale della Questura di Alessandria effettuava l’accompagnamento presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino di un cittadino extracomunitario di origini marocchine, irregolare e socialmente pericoloso.

Nei confronti del predetto, tale MADIHI Abdellhak, nato in Marocco il giorno 11.11.1982, gravava una sentenza di condanna relativa alla commissione dei reati di rapina aggravata in concorso e sequestro di persona a scopo di estorsione, per i quali l’A.G. prescriveva l’esecuzione degli Arresti Domiciliari.

Inoltre, in considerazione del successivo comportamento tenuto dal reo dal quale si evincevano profili di radicalizzazione, l’Autorità Giudiziaria decideva di revocare gli Arresti Domiciliari ed emettere, invece, un provvedimento di Espulsione dal Territorio dello Stato.

Il malfattore, che successivamente alla decisione giudiziaria tentava di sottrarsi all’esecuzione della succitata misura, veniva immediatamente rintracciato dagli operatori della Questura di Alessandria ed accompagnato presso il CPR di Torino, in attesa di essere definitivamente rimpatriato nel proprio paese d’origine.

Print Friendly, PDF & Email