14.3 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 21, 2021

Chiusi due Compro Oro dalla polizia

Il continuo impegno della Polizia di Stato nel garantire la sicurezza della cittadinanza non smette di portare ottimi risultati sui vari fronti: oltre all’attività di prevenzione e controllo del territorio – svolta anche attraverso il dialogo con gli appartenenti alle c.d. fasce deboli presenti agli ormai consueti incontri di sensibilizzazione dei Poliziotti di Quartiere – all’incessante azione investigativa mirata ad individuare ed arrestare gli autori di furti, rapine e altri reati, anche in sede amministrativa vengono effettuate ispezioni e puntuali verifiche agli esercizi commerciali sottoposti ad autorizzazioni di p.s. onde prevenire possibili violazioni delle leggi di settore ed in particolare episodi di  ricettazione e riciclaggio.

Pertanto prosegue anche l’attività della Squadra amministrativa presso i “Compro Oro” presenti nel nostro territorio,  finalizzata al contrasto degli eventuali abusi, spesso accentuati dalla facilità con cui viene monetizzato dai clienti in difficoltà economiche il valore dei propri preziosi, approfittando delle sempre più precarie condizioni indotte dalla crisi generalizzata, purtroppo in grado di spingere fino a vendere oggetti cari o ricordi di famiglia.

Questa volta a vedersi sospese le attività, in seguito ad un’azione mirata di prevenzione specifica, attuata tramite accessi costanti ai vari esercizi abilitati al commercio di preziosi per reprimerne gli eventuali abusi, fortemente voluti dal Questore della Provincia di Alessandria Dott. Filippo DISPENZA, sono stati due “Compro Oro” cittadini.

Il primo provvedimento riguarda il titolare di un negozio del centro: a seguito di una proficua indagine effettuata da personale della Squadra Mobile successiva ad un brillante intervento delle “Volanti”, grazie ai quali è stato appurato che il titolare dell’esercizio commerciale aveva acquistato un oggetto in oro di provenienza illecita, in quanto provento di furto avvenuto ai danni di un operatore orafo di Valenza.

È stata quindi disposta la sospensione della licenza per un periodo di giorni 30 dalla data della notifica, avvenuta nella giornata di ieri.

Analogo destino è toccato ad un altro “Compro Oro”, a seguito di un controllo effettuato qualche giorno fa,  compiuto dai Poliziotti della Divisione PASI della Questura di Alessandria: i Colleghi hanno accertato che il titolare dell’esercizio, un 54 enne italiano, residente in questo capoluogo, aveva utilizzato, per le operazioni di pesatura, una bilancia sprovvista del valido contrassegno apposto sullo strumento di precisione che ne attesta l’omologazione e la verifica metrica.

In seguito a tale violazione il Questore ha disposto la sospensione della licenza per un periodo di 15 giorni dalla data di notifica all’interessato avvenuta anch’essa nella passata mattinata.

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x