Brevi di cronaca

0
301
  Novi Ligure 

Nella serata di domenica, un 55enne senza fissa dimora, con pregiudizi di polizia, ha tentato un furto a bordo di un’autovettura in sosta, ma è stato arrestato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Novi Ligure intervenuti a seguito della segnalazione giunta alla Centrale Operativa da parte di un testimone. Il ladro è stato sorpreso a rovistare all’interno dell’abitacolo dell’auto, della quale aveva forzato la portiera con delle forbici appositamente modificate. L’uomo è stato arrestato per il tentato furto aggravato ed è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del locale Comando Compagnia fino alla mattina seguente, quando, a seguito della convalida dell’arresto, il Tribunale di Alessandria lo ha rimesso in libertà, in attesa del successivo giudizio.

   
   

Nel fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio, lo spaccio di sostanze stupefacenti e la guida in stato di ebrezza, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria tre persone per  guida in stato di ebbrezza, guida senza patente e guida con patente sospesa.

Nello specifico, due soggetti di 30 e 35 anni, di cui uno straniero, sottoposti ad accertamento con etilometro, hanno evidenziato un tasso alcoolemico nel sangue di gran lunga superiore al massimo consentito e per tale motivo dovranno rispondere penalmente per la prevista violazione del Codice della Strada. A uno di loro è stata ritirata la patente di guida mentre l’altro ne era sprovvisto in quanto sospesa. Un 25enne marocchino invece è stato sorpreso alla guida della propria autovettura privo della patente di guida perché mai conseguita. Per quest’ultimo è scattato anche il sequestro della macchina.

   

 

 
 
  Viguzzolo

I Carabinieri di Viguzzolo hanno deferito in stato libertà per lesioni personali aggravate un 25enne romeno di Garbagna che, al culmine di un’accesa discussione con la convivente per riappropriarsi del proprio telefono cellulare trattenuto dalla compagna che voleva verificare i presunti contatti con altre donne, la colpiva con un pugno al volto, procurandole lievi lesioni, successivamente refertate presso l’ospedale civile di Tortona.

   

 

 

 

 
  Alessandria

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del NOR hanno deferito in stato di libertà per danneggiamento aggravato un 36enne romeno, residente in Alessandria, che nella notte aveva danneggiato con un pugno, senza apparente motivo, lo specchietto laterale destro di un’autovettura parcheggiata sulla pubblica via.

   

 

 
  Pontestura

I Carabinieri di Pontestura hanno deferito in stato di libertà per resistenza a Pubblico Ufficiale un 31enne nigeriano di Casale, con precedenti di polizia. L’uomo veniva notato da una coppia di passanti lanciare alcuni sassi in direzione delle finestre della locale casa di riposo, attualmente dismessa. L’intervento del passante faceva alterare lo straniero a tal punto che la moglie, preoccupata, raggiungeva il vicino seggio elettorale per chiedere l’intervento dei Carabinieri impiegati nella vigilanza. Il Carabiniere intervenuto invitava i coniugi a raggiungere l’interno del seggio per metterli in sicurezza, ma il nigeriano tentava di raggiungerli impugnando una grossa pietra, con il chiaro intento di scagliarla contro la coppia. La situazione obbligava il Carabiniere intervenuto a estrarre l’arma d’ordinanza per intimare al 31enne di desistere dal gesto, ottenendo il risultato auspicato. Dato lo stato di agitazione del nigeriano, veniva richiesto l’intervento del 118 per trasportarlo presso il Pronto Soccorso di Casale per un eventuale ricovero.

   

 

Print Friendly, PDF & Email