Brevi di cronaca

0
592
Alessandria – Marijuana in casa: arrestato.

Dopo una lunga perquisizione, i Carabinieri hanno tratto in arresto un 40enne.

I Carabinieri della Stazione di Alessandria Principale, al termine di una serie di accertamenti, hanno individuato, unitamente all’unità cinofila della locale Polizia Municipale, un garage sito in questo Spalto Gamondio. L’ipotesi che all’interno del box fosse nascosta della sostanza stupefacente si è rafforzata quando i due pastori tedeschi Fox e Orso Grigio hanno reagito positivamente davanti a una porta basculante tra le innumerevoli presenti.

Così, dopo aver rintracciato il proprietario del garage, è iniziata un’attenta perquisizione che ha permesso di rinvenire numerose confezioni di marijuana termo-sigillate e sottovuoto, ben occultate in varie borse e trolley, per totali 10 chilogrammi.

Il proprietario del garage, B.V., 40enne di Alessandria già noto alle Forze dell’Ordine, è stato arrestato per detenzione di ingente quantità ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e associato alla casa circondariale “Cantiello e Gaeta” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 
Alessandria – Latitante da quasi 10 anni: arrestato.

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Alessandria hanno tratto in arresto T.A., cittadino albanese 32enne latitante dal 2010. L’uomo, senza fissa dimora e già noto ai Carabinieri, è stato controllato insieme a un connazionale nel corso della notte in piazza Santo Stefano di Alessandria e trovato in possesso di una dose di sostanza stupefacente, motivo per cui è stato segnalato alla locale Prefettura. Accompagnati in caserma per ulteriori accertamenti, è emerso che a carico del 32enne erano presenti nella Banca Dati Forze di Polizia un alias e un ordine di cattura emesso nel 2009 dal Tribunale di La Spezia per il reato di traffico di sostanza stupefacente nell’area del levante ligure. L’ordine di cattura era stato emesso a carico del 32enne e di altri undici soggetti coinvolti a vario titolo in un traffico illecito di ingenti quantità di cocaina, emerso nell’ambito di una vasta indagine, convenzionalmente denominata “Operazione Polaris”, condotta dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di La Spezia a cavallo degli anni 2008 e 2009. Il predetto Tribunale, in oltre, nel gennaio 2010 aveva dichiarato lo stato di latitanza del 32enne, ritenendo che si fosse sottratto volontariamente all’esecuzione del provvedimento di custodia cautelare emesso nel dicembre 2009. Arrestato, è stato associato alla casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria.

 
San Salvatore Monferrato – Arrestato ricettatore.

È stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di San Salvatore Monferrato un 57enne residente a San Salvatore Monferrato che dovrà scontare una pena residua di oltre due anni per il reato di ricettazione. Rintracciato dai Carabinieri, è stato associato alla casa Circondariale “Cantiello e Gaeta” su decreto della Procura della Repubblica di Vercelli.

Print Friendly, PDF & Email