Festa del Gattile

0
449

Ogni 17 febbraio si festeggia la giornata del gatto, la festa nazionale dedicata ai nostri amici felini. Anche il Gattile Sanitario di Alessandria, gestito dall’A.T.A., intende festeggiare i propri ospiti dedicando loro una giornata di festa: sarà l’occasione per visitare la struttura, conoscere i gatti ospitati e scoprire le molte iniziative che i volontari mettono in campo per garantire il benessere degli animali. Magari, perche no, potrebbe essere anche l’occasione di formalizzare nuove adozioni.

In Alessandria la festa sarà celebrata domenica 16 febbraio con una apertura straordinaria del gattile sanitario, dalle 10 alle 17.

Alle ore 11 ci sarà la presentazione del libro“ Gatti che passione – 52 autori per un’antologia” a cura di Barbara Matteucci. Alle ore 15 l’evento verrà replicato con , a seguire, merenda per grandi e piccini.

Invito tutti gli alessandrini a partecipare e condividere questo bel momento di festa – ha commentato l’assessore al Welfare Animale, Giovanni Barosini -. Sarà l’occasione per condividere con animali meno fortunati una giornata speciale e scoprire tutte le iniziative che i volontari realizzano. Voglio ringraziare  di cuore il loro operato quotidiano perché solo grazie al loro impegno, alla loro cura e dedizione possiamo garantire il benessere dei nostri ospiti a quattro zampe, ancora in attesa di trovare una famiglia che li accolga.

Oltre ai gatti ospitati in gattile, voglio ricordare anche i numerosi componenti delle colonie feline , sapientemente gestite dalle nostre gattare, regolarmente censite, in collaborazione con l’ufficio Welfare Animale del Comune. Anche a loro va il mio doveroso ringraziamento e la mia riconoscenza”.

In Alessandria risultano censiti 1267 gatte e 1057 gatti appartenenti a colonie regolarmente registrate presso l’ufficio Welfare Animale del Comune di Alessandria che si occupa, in collaborazione con le gattare, della sterilizzazione e della risoluzione delle problematiche riguardanti il loro rispetto e la loro salute.  Ricordiamo, a chi si occupa di gatti abbandonati e randagi che l’ufficio Welfare Animale è a disposizione per offrire il proprio supporto: registrando la colonia sarà possibile usufruire sia dell’aiuto per la tutela che degli interventi chirurgici di sterilizzazione.

 

Print Friendly, PDF & Email