6.3 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 27, 2021

“Welcome to upo”: il benvenuto della città di Alessandria a 15 studenti stranieri dell’Università del Piemonte Orientale

Università, Comune, club service e associazioni di cittadini insieme per rendere indimenticabile l’esperienza degli studenti UPO nel capoluogo alessandrino

L’Amministrazione Comunale di Alessandria ha accolto con particolare interesse la proposta dell’Università del Piemonte Orientale che — nell’ambito del “Welcome day” per le proprie matricole — ha organizzato, come sede di Alessandria (Dipartimenti DIGSPES e DISIT), uno speciale e caloroso “Benvenuto” a 15 studenti stranieri che hanno scelto di studiare proprio presso il polo alessandrino.

Gli studenti — coinvolti in diversi progetti di scambio internazionale quali Double Degree, Erasmus+ (Studying e Mundus), Free Mover — sono appena giunti in Alessandria e provengono da: Spagna, Repubblica Ceca, Malta e Francia.

I 15 studenti frequenteranno da subito i corsi di Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia Management e Istituzioni, Informatica e Infermieristica e, lunedì 19 settembre, sono stati i protagonisti di una serie di eventi di “conoscenza” della Città oltre che delle sedi universitarie.

Dopo un saluto a Palazzo Borsalino da parte della prof.ssa Fabrizia Santini, referente Erasmus del DIGSPES, e, per il DISIT, del prof. Pier Luigi Ferrari, gli studenti sono stati guidati per una visita della città da Emiliano Busselli di Alexala.

La visita — organizzata grazie alla collaborazione avviata in questi mesi dal Dipartimento DIGSPES con il LIONS CLUB Bosco Marengo Santa Croce presieduto da Alberto Rota — ha consentito agli studenti di visitare ed essere ufficialmente ricevuti nella Sala Giunta del Palazzo Comunale dal Sindaco di Alessandria, Maria Rita Rossa, e dagli Assessori Marcello Ferralasco (con delega alla Pianificazione strategica e all’Università), Maria Teresa Gotta (Sistema Educativo Integrato) e Giorgio Abonante (Programmazione finanziaria).

L’iniziativa di visita e “benvenuto” si inserisce peraltro in un programma più ampio di accoglienza che Alessandria, le sue Istituzioni ed alcune Associazioni cittadine hanno deciso di riservare ai “giovani ospiti”.

Se, a questo riguardo, è significativa l’azione svolta da “Europe Direct Alessandria”, il centro d’informazione dell’Unione Europea in città, che parteciperà ad alcuni eventi che si terranno in Università per valorizzarne la dimensione europea, va parimenti sottolineata l’associazione “Una cena di Favola” che si è fatta promotrice dell’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola”: un progetto mediante il quale i membri dell’associazione offriranno agli studenti stranieri il pranzo domenicale — all’insegna della migliore tradizione piemontese — per farli sentire “un po’ a casa”.

Nelle parole di benvenuto del Sindaco Maria Rita Rossa si è confermata la volontà dell’Amministrazione Comunale di sostenere convintamente l’Università anche nel suo importante e strategico aprirsi agli studenti di altri Stati: un’opportunità di crescita reciproca dal punto di vista culturale, ma anche relazionale, sociale ed economico e un’importante occasione di valorizzazione del prestigio dell’Università del Piemonte Orientale così come dell’intera Città di Alessandria.

Nel ringraziare per l’accoglienza istituzionale calorosamente manifestata, i responsabili dell’Università del Piemonte Orientale hanno sottolineato infine come la nutrita presenza di studenti Erasmus si inserisca coerentemente in un’azione di “apertura” alla transazionalità che, perseguita con grande intensità negli ultimi mesi, ha consentito al Dipartimento DIGSPES di ospitare docenti provenienti da diverse Università straniere: tra gli altri, il prof. Amadou Keita proviene dal Mali e più precisamente dall’Universitée de Sciences Juridiques et Politiques de Bamako; il prof. Jacques Bouineau dell’Università di La Rochelle; il prof. Vincenzo Scalia Senior Lecturer in Criminology presso la University of Winchester-Department of Applied Social Studies; la prof.ssa Maria Victoria Rodriguez Blanco dell’Universidad Miguel Hernández.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x