Un mercato dove i consumatori possono trovare tutto ciò che occorre per una vera spesa a “Km.0”

0
750

Crescono i mercati degli agricoltori sul territorio provinciale: dopo Valenza, sabato scorso è stato inaugurato l’Agrimercato ad Arquata Scrivia in piazza Bertelli alla presenza del sindaco Paolo Spineto, dell’assessore al commercio Alberto Basso e del parroco don Pasqualino Piccinini mentre per Coldiretti sono intervenuti il presidente di zona di Novi Ligure Marco Moro e il vice direttore della Coldiretti alessandrina Emiliano Bracco.

Quella appena trascorsa è stata una settimana densa di appuntamenti per gli Agrimercato di Campagna Amica che ha visto mercoledì scorso il taglio del nastro a Valenza e giovedì un momento di festa per la ricorrenza del primo anniversario a Casale Monferrato.

“Il mercato degli agricoltori ad Arquata rappresenta un importante risultato, – ha affermato Marco Moro – un tassello che va a rafforzare il rapporto con i cittadini dove gli imprenditori agricoli si impegnano a vendere direttamente non solo prodotti sani, genuini, di qualità e a prezzi convenienti ma a produrre in pieno rispetto dell’ambiente, sviluppando forme di agricoltura, di benessere animale e utilizzo delle risorse naturali concretamente compatibili ed utili per l’ecosistema”.

Un mercato dove i consumatori possono trovare tutto ciò che occorre per una vera spesa a “Km.0” dove qualità e stagionalità saranno i principali protagonisti: sarà possibile degustare e acquistare i prodotti freschi, stagionali, tipici e tradizionali provenienti un po’ da tutta la provincia alessandrina, in grado di offrire le migliori garanzie in termini di qualità, di sicurezza e di un legame stretto con il territorio e le tradizioni locali.

“Nel mercato di Campagna Amica di Arquata è possibile acquistare – afferma il vice direttore della Coldiretti alessandrina Emiliano Bracco – un’ampia varietà di prodotti alimentari più comuni del territorio, ma sono presenti anche specialità, dove non mancheranno degustazioni e intrattenimenti. Verdura e frutta fresca, conserve, salumi, vino, formaggi e miele con un ottimo rapporto prezzo/qualità”.

L’attenzione ai prodotti locali è un riconoscimento dell’impegno degli imprenditori italiani nel garantire la leadership qualitativa nella produzione agricola.
“Siamo felici di poter ospitare questo appuntamento settimanale con il mercato di Campagna Amica – ha aggiunto il sindaco Paolo Spineto – e l’auspicio è quello che possa diventare una piacevole consuetudine. Un momento sia per fare la spesa, ma anche un’occasione di incontro e un’opportunità per rivivere la città e rivitalizzando alcune zone in parte dimenticate, riscoprirne le caratteristiche attraverso i ritmi rassicuranti della campagna”.

Il mercato di Arquata Scrivia è finalizzato a portare la Filiera Agricola tutta Italiana tra i consumatori e soprattutto far conoscere ’importanza del Made in Italy e del “Km0”.
Prossimo appuntamento martedì 11 giugno alle 11 con un “aperitivo in piazza” offerto dai produttori dell’Agrimercato di Tortona, in piazza Gavino Lugano.

Print Friendly, PDF & Email