Superamento, miglioramento, sviluppo, attenzione: il sindaco Rossa parla di rilancio della città

0
771

L’Amministrazione Comunale avvia una nuova fase programmatico-gestionale per il rilancio della Città e lo fa attraverso un impegno intrapreso nell’ultima seduta comunale prima di ferragosto. Il documento sottoscritto è incentrato su quattro principali elementi illustrati dalla Giunta di Rita Rossa.

Superamento del “modello incrementale”, gestendo al meglio le risorse “da un modello di acquisizione prima basato sui trasferimenti dallo Stato, ad un modello che vede gli Enti locali impegnati ad alimentare il complesso dei loro interventi quasi esclusivamente attraverso le risorse acquisite con il sistema della fiscalità locale e con le entrate da tariffe”; Miglioramento degli standard di qualità di vita complessiva dei cittadini, mettendo al centro della scena i bisogni della comunità e, di conseguenza, la capacità di ricercare risposte non avendo paura di rimettere in discussione quanto di pur importante realizzato in passato con l’obiettivo di un nuovo modello di welfare locale, in grado di garantire i livelli di benessere oggi altrimenti messi in discussione e che sia capace d’invertire i processi di degrado, di sfiducia, di auto isolamento ai quali da tempo stiamo assistendo”; Sviluppo e consolidamento di un diverso modello urbano che, oltre alle prospettive di attuazione di una nuova welfare community, si caratterizzi per la “ricerca di nuovi modelli di programmazione territoriale e di mobilità sostenibile” riferiti  soprattutto al sistema urbano e al centro storico; Attenzione alle politiche di bilancio, da attuare con il dovuto rigore, e contestuale avvio di una nuova significativa fase di investimenti, nella consapevolezza che “il risanamento finanziario del Comune di Alessandria è stato vissuto e dovrà ancor di più caratterizzarsi in futuro come una opportunità … per dare nuove prospettive ai giovani ed elementi di maggiore sicurezza per gli occupati; per ridare opportunità alle nostre imprese e prospettive di attività per l’importante rete di professionisti che caratterizza la nostra città”.

Per il Sindaco di Alessandria, Maria Rita Rossa, e l’Assessore comunale alla Programmazione Finanziaria, Giorgio Abonante, «gli elementi costitutivi di questo nuovo approccio caratterizzeranno l’aggiornamento del Programma di Mandato (intitolato “Il risanamento e lo sviluppo: un’unica sfida”) nonché la stessa Relazione Previsionale e Programmatica (correlata al Bilancio di Previsione 2015).

“Il 2015 va ricordato come un anno di svolta per il Comune di Alessandria. Le condizioni progressivamente migliorate dal punto di vista economicofinanziario trovano corrispondenza anche in un particolare approccio che ha condotto ad elaborare l’aggiornamento del Programma di Mandato” con una “prospettiva” che guarda con molta determinazione alla scadenza del 2017 e che crea i presupposti che evidenziano efficacemente le correlazioni con i contenuti e le scelte ipotizzate nel nuovo Bilancio di Previsione, da approvare entro una decina di giorni.

Il tutto si legge ancora in una nota stampa emessa dal Comune – , in considerazione di Alessandria come città universitaria, guardando con interesse al progressivo radicamento delle offerte formative e dei corsi universitari (quali, da ultimo, quello relativo alla recente attivazione della Facoltà di Lettere dell’Università del Piemonte Orientale) e, dall’altro lato, il consolidamento di una specifica pianificazione per la gestione dei servizi culturali e delle attività sportive in Alessandria.

Print Friendly, PDF & Email