7.2 C
Alessandria
lunedì, Dicembre 6, 2021

Rita Rossa e il piano strategico dell’Ospedale

Il sindaco di Alessandria, Maria Rita Rossa, ha preso parte questa mattina alla presentazione del Piano Strategico e degli Investimenti dell’azienda ospedaliera cittadina e dei presidi: Civile,Infantile e Borsalino’ ed ha espresso in merito queste considerazioni:

Una relazione chiara, una presentazione coraggiosa sia negli obiettivi, sia nella strategia, nella richiesta di superare limiti culturali e sedimentazioni di abitudini che bloccano la capacità innovativa. Bisogna superare le incrostazioni di piccoli poteri che soffocano la possibilità di costruire quella dimensione di rete e collaborazione che può liberare energie positive per valorizzare le eccellenze che abbiamo.

La direzione ospedaliera ha richiesto l’apertura di un confronto che sia limitato nel tempo perché non diventi un vincolo alla realizzazione delle opere ed ha posto al centro dell’attenzione il valore nazionale della nostra azienda ospedaliera, mantenendo la scelta di tenere ben divise ASO e ASL, come già io avevo rappresentato all’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta.

Credo che occorra aderire a questo appello, ognuno nel proprio ruolo e con grande senso di responsabilità, e rispondere con la volontà per costruire uno scenario nel quale si ponga il tema dell’ammodernamento delle strutture, della valorizzazione delle competenze professionali, diagnostiche e di cura che ci sono all’interno dell’ Ospedale S. Antonio e Biagio e si metta mano progetti strategici.

Alcuni investimenti si realizzeranno già nel 2016 come il completamento di alcuni blocchi operatori e la realizzazione di un reparto materno infantile con la possibilità di portare il reparto di neonatologia d’urgenza vicino all’ostetricia, una battaglia importante che le operatrici e gli operatori da anni portano avanti e che come donna mi sta molto a cuore.

In questo quadro il tema di una struttura all’altezza delle sfide che abbiamo, è stato posto con determinazione così come è stata chiesta l’attenzione dello Stato ed della Regione perché mettano mano sia agli investimenti, sia, eventualmente, ad interventi che possano sostituire il pubblico come la finanza di progetto”.

Il sindaco Rossa ha condiviso queste riflessioni con il consigliere regionale, Domenico Ravetti, presidente della Commissione Regionale Sanità.

Gli obiettivi per l’Ospedale Civile, l’Infantile ed il Borsalino sono condivisili e realizzabili – ha concluso Ravetti -. C’è molta concretezza nei temi proposti e ci sono le reali condizioni per proporre alla comunità alessandrina il nuovo ospedale. Mi farò parte attiva sin dai prossimi consigli regionali, per sottoporre al presidente Chiamparino ed alla Giunta la discussione su questi temi che affronterò, inoltre, nel mio impegno politico attivo sul territorio”.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x