17.2 C
Alessandria
martedì, Maggio 17, 2022

Protocollo d’intesa tra il Comune di Alessandria e Plastic Free onlus

FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA TRA IL COMUNE DI ALESSANDRIA  E “PLASTIC FREE ONLUS”

 

Nella mattinata di oggi l’Amministrazione Comunale, nelle persona dell’Assessore all’Ambiente Davide Buzzi Langhi, ha firmato un Protocollo d’Intesa con l’organizzazione di volontariato “Plastic Free onlus”.

“Plastic Free” è un’associazione che ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità della plastica, in particolare quella monouso, per i suoi effetti devastanti sull’intero ecosistema. A tal riguardo, avvalendosi principalmente dei propri canali di comunicazione, promuove e organizza, fra l’altro, iniziative volte a dare concreta attuazione alla lotta contro la plastica, quali l’organizzazione di giornate dedicate alla pulizia di parti specifiche del territorio, come ad esempio i parchi, con l’aiuto di persone che volontariamente, autonomamente e gratuitamente decidono di parteciparvi iscrivendosi all’associazione.

Il Protocollo d’Intesa è teso a semplificare i passaggi burocratici e a creare un canale di comunicazione diretto tra le parti, con gli obiettivi di favorire le attività di volontariato sul territorio promosse da “Plastic Free” e contribuire a creare una maggiore consapevolezza sull’importanza di preservare l’ambiente dalla plastica.

Altre attività di sensibilizzazione da realizzarsi sul territorio proposte da “Plastic Free” sono: lezioni di educazione ambientale nelle scuole, in presenza e da remoto; informazione e sensibilizzazione sui social in maniera geolocalizzata; informazione e sensibilizzazione attraverso stand; passeggiate ecologiche e turistiche; segnalazione di abbandoni e/o depositi di rifiuti.

Tutte le informazioni sugli eventi organizzati da “Plastic Free Onlus” sono consultabili sul sito: www.plasticfreeonlus.it .

 

 

“L’Amministrazione si pone da sempre l’obiettivo di promuovere e sostenere le Associazioni di volontariato, che sono presenti in maniera diffusa in tutta la Città e rappresentano un valore aggiunto per la nostra collettività – afferma il Sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco -. In questo caso particolare la motivazione che ci ha spinti a impegnarci per una fattiva collaborazione è la finalità delle attività svolte dall’organizzazione coinvolta, orientata alla cura del territorio alessandrino e al coinvolgimento della cittadinanza sul tema della tutela dell’ambiente”.

 

“Sono estremamente soddisfatto della firma di questo Protocollo d’Intesa e in primis ringrazio profondamente tutti i volontari dell’Associazione ‘Plastic Free’ perché sono persone che dedicano parte del loro tempo ad un’azione molto utile, ovvero ripulire dalla plastica alcune zone della nostra Città – commenta l’Assessore all’Ambiente e Politiche per la Sostenibilità Ambientale, Davide Buzzi Langhi -. Il Comune di Alessandria ha sposato appieno questa iniziativa e con la firma di questa convenzione gli addetti possono agire liberamente ed organizzarsi autonomamente per svolgere al meglio la loro ‘mission’. Ribadisco che l’iniziativa è molto importante per tutta la Città e per tutti i cittadini che ci abitano e la speranza che serva anche a sensibilizzare coloro che spesso non si curano dell’ambiente come dovrebbero ad avere comportamenti più civili nella gestione dei rifiuti”.

 

“Quello di oggi è solo un piccolo passo per la nostra associazione – dichiarano Valentina Leardi e Giovanni Gigantino, referenti di ‘Plastic Free Onlus’ per la Provincia di Alessandria -. Abbiamo l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la collaborazione con il Comune di Alessandria e con altri Enti comunali della Provincia, per sensibilizzare i cittadini sui problemi derivanti dall’inquinamento dovuto alla plastica e ai rifiuti dispersi nell’ambiente. Non ci proponiamo solamente di organizzare raccolte di volontari per ripulire zone degradate, ma ci poniamo l’obiettivo a lungo termine di portare la sensibilizzazione nelle scuole, da quelle dell’infanzia alle primarie e secondarie di primo grado, per diffondere buone pratiche legate alla gestione corretta dei rifiuti e sensibilizzare quindi le giovani generazioni su questi temi”.

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x