Passeggiata di beneficenza con l’amico a quattro zampe

0
811

La Zampettata

Le associazioni AGIRE ORA ALESSANDRIA, ANIMALSASIA, APA ONLUS IL SOGNO DI ROMEO, ATA, LAC, LAV, LEAL, OIPA, PANCIALLEGRA, RACCOLTA ALIMENTARE ANIMALI, SIMABO con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Alessandria organizzano il 5 ottobre la manifestazione “Domenica BestiAle”.

All’interno della manifestazione è stata organizzata l’iniziativa la “Zampettata” che partirà dalla Casa di Quartiere, in via Verona 116, alle ore 13:00 da qui si snoderà in piazza S. Maria del Castello, via Inviziati, via Milano, piazza della Lega, corso Roma, piazza Garibaldi, via San Giacomo della Vittoria, piazza della Libertà, via dei Guasco, via Sant’Ubaldo, via Verona. Le iscrizioni saranno aperte sabato 4 ottobre, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, in corso Roma, angolo piazza Garibaldi e il ricavato del costo dell’iscrizione di 5 euro sarà devoluto alla tutela e la cura di animali in difficoltà. A conclusione del percorso sarà anche eletto il cane più bello, più vivace, più vecchio (i premi sono offerti da Lusch).

Questa giornata rappresenta per me l’inizio di una fattiva collaborazione e di un costruttivo dialogo con le associazioni animaliste del nostro territorio che si sta configurando anche con la predisposizione dell’istituzione della Consulta delle associazioni animaliste – ha dichiarato l’assessore alla Tutela animali, Maria Teresa Gotta- Invito tutti a partecipare con il proprio cane domenica alla passeggiata cittadina della ZAMPETTATA.”

Nell’arco della giornata saranno approfondite, sempre alla Casa di Quartiere alcune tematiche come, alle ore 17:00, la proposta di legge che armonizza alimentazione, salute ambiente, presentata dall’onorevole Mirko Busto.

Alle 17:45 seguirà il dibattito “Io scelgo Veg”, che approfondirà la tematica dell’alimentazione vegana con la dottoressa, biologa nutrizionista, Denise Filippin .

Una giornata ricca di spunti di riflessione sull’impatto sociale ed ambientale dall’alimentazione 100% vegetale e sulle sue ripercussioni sul benessere animale.

Print Friendly, PDF & Email